Cronaca
Commenta7

Corso Garibaldi, pedonale fino a Villa Glori nel 2013

foto Francesco Sessa

Pavimentazione di pregio in corso Garibaldi. Più vicino il proseguimento dell’intervento fino all’altezza di Villa Glori e la pedonalizzazione. A cantiere pressoché finito nella ‘piazzetta’ tra via Palestro, corso Campi e via Milazzo, i tecnici comunali stanno già lavorando per andare più in là. I lavori con molta probabilità cominceranno nuovamente nell’estate 2013 dopo i giovedì d’estate per posare la pavimentazione di pregio fino a via Villa Glori. I finanziamenti non dovrebbero essere un problema. Le risorse, come l’intervento appena concluso, sono recuperate da Aem, “in modo tale – spiega l’assessore Zanibelli – da non dover togliere soldi alla manutenzione stradale”. In più, non una Ztl ma una vera e propria area pedonale. “Ai commercianti non piacciono le soluzioni ibride – dice l’assessore -, ma preferiscono l’area pedonale fino a Villa Glori. Per questa soluzione, sono necessarie delle piccole modifiche alla viabilità come l’inversione del senso di marcia di alcune strade. E i tecnici comunali ci stanno già mettendo su la testa”. Possibile anche una pedonalizzazione del tratto senza la posa della pavimentazione. “Non lo escludo – conclude Zanibelli – ma è un’altra cosa. La pavimentazione di pregio oltre ad essere indubbiamente più bella, riduce la differenza di quota tra la strada e il marciapiede, dando alla via le caratteristiche di una vera e propria area pedonale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti