Commenta

Venerdì palazzo Fodri apre ai cremonesiCi sarà anche il sindaco ma Perri(e non solo) chiederà scusa a Lonardi?

fodri-lonati

Sopra a sinistra Lonardi, a destra palazzo Fodri

“Palazzo Fodri, dai Fodri alla Fondazione Città di Cremona, una storia intensa e plurisecolare”. Venerdì alle 11 apre le porte ai cremonesi il più bel palazzo della città. Una cerimonia e poi l’inaugurazione della mostra documentaria sul palazzo. Ci sarà il sindaco, il presidente della Provincia, il presidente della Fondazione Città di Cremona e altre autorità. “In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio Fondazione Città di Cremona riapre dopo molti anni Palazzo Fodri e lo riconsegna alla comunità cremonese. L’Archivio di Stato di Cremona, Fondazione Città di Cremona con la collaborazione di Archivio Storico Gruppo Intesa SanPaolo, organizzano una mostra documentaria che ripercorre le vicende storico-architettoniche di questo importante palazzo sia come abitazione della famiglia Fodri ma soprattutto il suo utilizzo come sede del Monte di Pietà e poi della Sezione Credito dello stesso ente”, si legge nel depliant di presentazione che tra l’altro annuncia un convegno sul Palazzo per il pomeriggio alle 17.
Il presidente della Fondazione Giacomo Spedini ha invitato alla cerimonia d’inaugurazione anche il suo predecessore, Umberto Lonardi, l’uomo che facendo acquistare lo splendido palazzo alla Fondazione lo ha restituito ai cremonesi evitando che cadesse in mano ai privati che ne volevano fare abitazioni. Proprio per questo Umberto Lonardi è stato fatto saltare da presidente della Fondazione dal sindaco Oreste Perri che ne ha chiesto più volte le dimissioni dicendo che il Comune non era informato dell’operazione immobiliare di cui adesso tutti si fanno vanto. Perri taglierà il nastro. Ci sarà Lonardi presente. Chissà che Perri, arrossendo, gli chieda pubblicamente scusa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti