15 Commenti

Caos e manette in Regione, il Pd: "Dimettiamoci tutti" Ultimatum della Lega: "Giunta azzerata o ad aprile si vada al voto"

formigoni lega

AGGIORNAMENTO – La Lega Nord chiede l’azzeramento della giunta Formigoni con eventualmente un nuovo presidente. A dirlo è il segretario della Lega Lombarda Matteo Salvini uscendo dall’incontro con il gruppo del Carroccio a palazzo Pirelli. “Lasciamo a Formigoni – spiega – la scelta se fare un passo di lato o indietro. Ci rifletta questa notte, la Lega e’ determinata ad andare avanti. Ci aspettiamo quanto meno l’azzeramento della giunta, il dimezzamento dei nuovi assessori con eventualmente un nuovo presidente di giunta” che traghetti al voto la regione”.

“Ho in mano le dimissioni di tutti i consiglieri e gli assessori della Lega, sono a disposizione del movimento – prosegue Salvini – Giovedì io e Maroni incontriamo Formigoni con le dimissioni in tasca. In Lombardia si andrà a votare il prima possibile, immagino per motivi tecnici in corrispondenza con le elezioni politiche. Noi con la ‘ndrangheta non c’entriamo un c… Un conto e’ la buona amministrazione, un conto e’ l’infiltrazione criminale che ha portato qualcuno ad essere eletto in Consiglio regionale”.

NEL POMERIGGIO LA SPINTA DEL PD

Il Partito democratico spinge per “staccare la spina” in Regione e andare così subito al voto. Gli ultimi scandali giudiziari di queste ore, con l’arresto dell’assessore alla Casa Domenico Zambetti (Pdl), accusato di aver comprato voti dalla ‘ndrangheta, e l’inchiesta aperta nei confronti del consigliere (ex assessore) Massimo Buscemi (Pdl) per peculato e truffa (notizia di poco fa), gli indagati tra Giunta e Consiglio regionale sono saliti a 14. Eppure Roberto Formigoni ha detto di non avere la minima intenzione di dimettersi. Un presidio di protesta è stato organizzato nel tardo pomeriggio davanti al palazzo della Regione. I consiglieri del Pd (21) sono pronti (e lo sono anche in Sel e Idv) a dimettersi in massa per far cadere l’Assemblea. L’obiettivo è raggiungere il numero minimo di 41 dimissionari. Si arriverebbe a 31 in un’ipotesi con Misto (Penati), Pensionati e Udc al fianco di democratici, Sel e Idv. E’ necessaria l’adesione della Lega (20), il Pd: “Ci segua”.

La situazione non è più tollerabile. Oggi, dopo il caso dell’arresto dell’assessore Zambetti, Formigoni non può più fare finta di niente. E’ giusto, a questo punto, andare subito alle elezioni e staccare la spina a una Giunta ormai troppo compromessa”, commenta così Agostino Alloni, consigliere regionale cremonese del Pd, la notizia dell’arresto dell’assessore di centrodestra.

Le nostre dimissioni sono già sul tavolo – annuncia Alloni –. Questa mattina abbiamo deciso, per protesta, di disertare le Commissioni consiliari. Ora facciamo appello al senso di responsabilità della Lega Nord e le chiediamo di unirsi a noi, consiglieri di opposizione, al fine di raggiungere il numero dei 41 dimissionari necessari a far cadere il Consiglio regionale e quindi andare al voto quanto prima”.

Per il consigliere “c’è assolutamente bisogno di un nuovo governo e di andare a un ricambio della classe dirigente. Resistere in queste condizioni significa non volere il bene della Lombardia”.

COSTI DELLA POLITICA, INDAGATI TRE CONSIGLIERI

L’ex assessore regionale Franco Nicoli Cristiani (Pdl), l’ex presidente del consiglio regionale lombardo Davide Boni (Lega) e il consigliere del Pirellone Massimo Buscemi (Pdl) sono indagati dalla procura di Milano per i reati di peculato e truffa aggravata, nell’ambito dell’indagine che ha portato i militari della Guardia di Finanza della Regione Lombardia. iaggi, cene e spese di comunicazione e rappresentanza del gruppo consiliare Pdl-Lega tra il 2008 e il 1012. Sono questi i capitoli al centro dell’inchiesta avviata dal procuratore aggiunto di Milano Alfredo Robledo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • gio

    Ma cosa deve ancora accadere affinchè il ” memor domini ” abbia a togliere il disturbo ?
    Suvvia , uno scatto di dignità ( senza colore aggiunto ) da parte di tutti e si azzeri il pirellone .

  • sandra

    Una modesta proposta : a casa Formigoni in Lombardia e dimissioni in massa dei consiglieri Pdl, Lega e Udc in Emilia Romagna x mandare a casa immediatamente Errani. Cos’ altro deve capitare perche ‘ questo campione Democratico la finisca di sprecare denaro pubblico?

    • gio

      ULTIMATUM DELLA LEGA A FORMIGONI :
      ” Azzeri la giunta o si dimetta ” ( Il Giornale ).
      Bene , si comincia poi fai pure tu le tue aggiunte che approvo in anticipo. Stai serena

  • lega

    cade cade cade cade cade cade cade

  • Vecchio Balordo

    E’ tornata la Lega, era ora….

    • don pizzarro

      Tecnicamente si chiama: ‘rifarsi una verginità’. O meglio provare a… Una verginità smarrita. La Lega non aspettava altro.

  • Alessandro

    Lasciando perdere i tecnicismi del comunicato stampa della Lega che possono essere capiti solo dagli addetti ai lavori, la sostanza è che, indipendentemente da quello che succederà oggi, ad Aprile si va a votare!
    Si può passare sopra a tante cose, ma la ‘ndrangheta la lasciamo ad altri!
    Si va a casa, bene, nessun problema.
    Il ciellino Formigoni minaccia in stile mafioso che cadranno anche Piemonte e Veneto, che facciano quello che vogliono, saranno i cittadini a giudicare!
    Adesso aspetto la stessa cosa dal PD, sia in Emilia, sia in Puglia! O fanno i fighetti solo dove non hanno le poltrone?

    • Alessandro

      http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_ottobre_11/ci-dara-lavoro-expo-intercettazioni-ferrarella-2112204540565.shtml

      «L’idiota dice no e perde milioni»
      È perciò incomprensibile, per i clan, che ci sia qualche politico che rifiuti l’offerta del loro pacchetto di voti in vendita, come fa nel 2011 il capolista civica della Lega Nord, Marco Tizzoni, che rifi…uta gli «apparentamenti strani» stimati 500 voti e perde le elezioni nel Comune dove si terrà l’Expo 2015: «Che schifo di partito — è furibondo l’ndranghetista —, ma tu l’hai capito che quell’idiota della Lega per 10.000 euro che non mi hanno voluto dare hanno perso l’elezione, io gli avevo trovato 500 voti ed hanno perso per 400… Avete perso un paese con l’Expo perché uno non ha voluto cacciare 10.000 euro, c’erano 500 voti pronti e poi ci dovevano dare lavoro. Vaff… io non ho guadagnato 5.000 euro ma loro hanno perso milioni di euro per 400 voti…»

  • L’ULTIMO SCHERZO
    Stavolta temo si ritiri davvero, perché i sondaggi sono impietosi: nessuna possibilità di farcela. Scontenti anche i compagni: buttato all’aria il programma di antiberlusconismo dei prossimi dieci anni, devono prepararne un altro in fretta e furia.

    Cremona 11 10 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • VANGELO ALLA ROVESCIA
    In quello storico Gesù viene crocifisso ma gli apostoli si salvano.
    In quello lombardo il Celeste resta in poltrona ma gli assessori finiscono dentro.

    Cremona 11 10 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • Oscar

    Lo hanno sostentuto per non so quante legislature, e adesso si accorgono di che pasta è fatto e ciò che gli succede attorno?
    Quando due anni fa un signore parlò di rapporti mafia politica il lombardia hanno urlato per avere smentite, negando l’evidenza.

    Io mi sento davvero preso per i fondelli da certi signori, perché non so se sia non vedere o non voler vedere, o peggio ancora.

  • st jimmy

    Torna lo stesso humus su cui proliferò il fascismo, ed ecco i suoi fidi seguaci tornare.
    Mai più il fascismo in Italia!

  • formigoni

    il Fascismo non tornerà mai più, tutta l’Italia si ribellerà davanti a una lontanissima ipotetica idea di questo tipo, mettetevelo in testa. Ci avete portato in una guerra mondiale e alla rovina e avete ancora il coraggio di parlare.BASTA.

  • politici al rogo

    Certo che la lega ha una faccia di culo incredibile ha sorreto il governo formigoni per quindici anni ,ha degli indagati leghisti e adesso vuole fare la moralizzatrice ,Maroni mi hai rotto i coglioni.
    Maroni chiedi scusa a Saviano quando parlava di ndrangheta a milano la lega si pè stracciata le vesti ,fate tutti schifo ,voterò grillo .