Commenta

Buona prova dell'ensemble Klassica alla rassegna 'Virtuosi'

ZANELLO

Buona prova per l’Ensemble Klassica. Brilla la pianista Beatrice Magnani. Un folto pubblico ha preso parte ai concerti che, per la quarta edizione consecutiva della rassegna “Virtuosi”, si sono tenuti presso Sala Borsa a Cremona.  L’iniziativa è stata proposta dalla Camera di Commercio di Cremona in collaborazione con la M° Ludmilla Krilova.  I concerti in data 23 e 24 ottobre hanno avuto lo scopo di sottolineare le indubbie qualità di giovani talenti musicali e, di valorizzare il fruttuoso sodalizio che lega la città di Cremona a quella di Mosca. Tale Rassegna ha coinvolto  martedì  alle ore 21  gli Archi Virtuosi  dell’ “Ensemble  Klassika” della Scuola di Musica Andreev di Mosca, con la partecipazione del Coro SS.Cosma e Damiano di Persico Dosimo, diretto dalla M° Krilova. Presente alla serata il sindaco Oreste Perri. Il programma si è dipanato attraverso il  repertorio classico, proponendo autori, quali: Vivaldi; Paganini; Borodin , sino a spaziare  con “The Entertainer” di Scott Joplin e “ Non ti scordar di me “ di Ernesto De Curtis. Molto applauditi per l’esecuzione delle “Tre Danze per ensemble strumentale” di Corelli e per “Riabina”, canzone popolare russa. Eccellente Dmitri Bychkov alla balalaika, alle prese con il “Capriccio n 24” di Paganini. Al pianoforte Tatiana Sizova e Larisa Hafizova. Ricordiamo che per questo concerto sono stati utilizzati gli strumenti musicali messi a disposizione dai liutai del Consorzio “A. Stradivari” di Cremona. Il giorno 24 ottobre è stata la volta dell’esibizione della pianista Beatrice Magnani. Puro entusiasmo per la musicista cremonese , sempre eccellente nell’esecuzione. Magnani, in  continua crescita, regala momenti di grande emozione grazie al suo fraseggio curato, dalle dinamiche sempre perfette. La solista brilla nell’esecuzione  degli “Studi op.25” di Chopin. Molto applauditi anche i brani della  “Suite Inglese n.1  in la maggiore di Bach”. Questa rassegna si è valsa della collaborazione  della Camera di Commercio di Cremona; dell’Associazione  Gradus ad Parnassus e del Consorzio Liutai “Antonio Stradivari”.

Federica Zanello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti