Commenta

La Vanoli ospita la corazzata Roma 'Sacrificio e lavoro'

vanoli

foto Francesco Sessa

Domenica 4 novembre alle ore 18.15 la Vanoli Cremona ospita al PalaRadi l’Acea Roma. “I quattro punti in classifica finora conquistati – è il commento di mister Caja – sono importanti perché ci mantengono a contatto con tutte le altre squadre che come noi lottano per salvarsi e ci danno la consapevolezza che siamo sulla strada giusta e stiamo lavorando bene. Le abbiamo conquistate con grande sacrificio e lavorando duro, sappiamo che dobbiamo continuare in questo modo per ottenerne altre. Da ieri è con noi anche Peric, un giocatore di qualità e talento offensivo che potrà aiutarci a migliorare. Essendo noi una squadra di sistema non so se potrà farlo fin da subito ma sono sicuro che nel medio e lungo periodo potrà darci una grossa mano. Domenica affrontiamo Roma, una squadra che in questo inizio di campionato si è dimostrata in grande forma. Ha infatti vinto tutte le partite che doveva vincere e anche quando ha perso, contro squadre meglio attrezzate, lo ha fatto giocando bene. Roma è una squadra atletica e aggressiva che, grazie a queste doti, sa difendere forte e correre molto bene in contropiede. Bisogna dare merito a Calvani di aver costruito un buon roster partendo dalla fondamentale riconferma di Datome e dall’inserimento di un ottimo elemento dalla grande esperienza qual è Goss. Accanto a loro che sono le due punte offensive, ha saputo trovare e inserire giocatori magari poco conosciuti ma che si sono dimostrati pronti fin da subito al campionato italiano”.

EX DELLA PARTITA

Lorenzo D’Ercole, Luca Vitali e Attilio Caja.

BIGLIETTERIA E CASSA ACCREDITI

La biglietteria e la cassa accrediti del PalaRadi apriranno alle ore 16.15.

ARBITRI

Gli arbitri designati per la partita sono i signori Enrico Sabetta, Gabriele Bettini e Lorenzo Baldini.

PRECEDENTI

Tre vittorie a testa nei sei precedenti disputati nella massima serie ( una vittoria in trasferta per entrambe le formazioni).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti