Un commento

Museo del Violino, domenica anteprima e nuova statua

viol

Nella foto, il Museo del violino e l’artista Helidon Xhixha

Domenica 11 novembre si terrà la anteprima per la visita al Museo del Violino riservata alle autorità civili, religiose e militari del territorio cremonese, agli amministratori locali, agli esponenti delle categorie economiche e sociali. A seguire si terranno altre due occasioni di visita: il 24 novembre con tutti i liutai ed esponenti del mondo culturale provinciale e l’8 e 9 dicembre l’Open day per tutti i cittadini della provincia con accesso gratuito.

L’ANTEPRIMA E LA NUOVA STATUA

L’anteprima di domenica 11 anche un ospite particolarmente gradito: l’architetto Fabrizia Cocchia, figlio del progettista di Palazzo dell’Arte, l’architetto napoletano Carlo Cocchia, che ha con entusiasmo accettato l’invito del cav. Giovanni Arvedi.

Il programma della serata prevede  alle ore 20,30 il ritrovo autorità all’ingresso di piazza Marconi, dove sarà scoperta dal sindaco Oreste Perri     la statua dell’artista Helidon Xhixha, donata alla città dal cav. Arvedi, seguita da un breve intervento dell’autore ed un sintetico commento del critico d’arte Massimo Ferrarotti.

L’ESIBIZIONE

Al termine della cerimonia le autorità saranno invitate a visitare il Museo del Violino, accompagnate dagli architetti Giorgio Palù e Michele Bianchi, da Renato Meucci, presidente del Comitato Scientifico che ha curato l’allestimento del Museo e da altri componenti il Comitato, tra cui Gabriele Rossi Rognoni.
Gli ospiti saranno poi accolti nell’auditorium “Giovanni Arvedi” dove assisteranno ad una esibizione del maestro Sergej Krylov.
La serata si concluderà con un dessert presso il lounge bar del museo.

Gli ospiti potranno usufruire del parcheggio sotterraneo di piazza Marconi. Le serate dell’11 e 24 novembre saranno esclusivamente ad inviti e, per questo, è necessario presentarsi muniti del cartoncino di invito e confermare la presenza (0372/53521) finarvedi@arvedi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ANTEPRIMA DELL’ANTEPRIMA
    Sabato 10, scrive http://www.cremonaoggi.it, il ministro Lorenzo Ornaghi, già rettore della Cattolica, invitato dal sindaco Pivetti e dal cavalier Arvedi, visiterà in anteprima il Museo del Violino. Nell’occasione pare che l’Immensissimo eccetera, nella sua veste di padrone di Mondomusica eccetera, cercherà di vendergli almeno tre violini.
    Domenica 11, insiste http://www.cremonaoggi.it, augurandosi non si verifichino scene di gelosia per l’anteprima del giorno prima, nuova anteprima riservata alle autorità civili religiose e militari, come si usava nell’Ottocento, con spruzzatina di amministratori locali, esponenti delle categorie economiche e sociali.
    Il 24 novembre, conclude http://www.cremonaoggi.it, terza anteprima con tutti i liutai e gli esponenti del mondo culturale provinciale, giustamente terzi, trattandosi di violini; infine, per tutti gli esclusi dalle anteprime del mese prima, se ne rimangono, accesso libero l’otto e il nove dicembre.
    Quando il servizio militare era obbligatorio, si rideva delle gerarchie da caserma…..

    Cremona 08 11 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info