2 Commenti

Davanti alla stazione da venerdì disponibile il car-sharing ecologico

evai

Verrà inaugurato venerdì 16 novembre, alle ore 10, in via Dante, nello spazio antistante il piazzale della Stazione ferroviaria il servizio di car sharing del Comune di Cremona. Interverranno l’assessore alle Politiche Ambientali Francesco Bordi ed una rappresentanza di Trenord e della SEMS (Servizi Mobilità Sostenibile), società del gruppo FNM S.p.A., che offrono un sistema di mobilità alternativa al mezzo privato, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Il servizio si chiama e-vai, car sharing ecologico, e prevede l’utilizzo di veicoli elettrici o a basso impatto ambientale. “Con e-vai – si legge nel comunicato – si hanno tutti i vantaggi di un’auto in condivisione: la si noleggia quando si vuole, anche solo per un’ora, e si paga solo l’uso effettivo del veicolo, senza costi fissi di manutenzione, tasse e assicurazioni”. Tre gli stalli di sosta e colonnine per la ricarica elettrica (con possibilità di attivare una seconda postazione in via Massarotti, vicino l’autosilo).

All’inaugurazione sono stati invitati anche i sindaci dei Comuni confinanti che parteciperanno al successivo tavolo di lavoro per l’aggiornamento del protocollo d’intesa a contrasto dell’inquinamento atmosferico.

L’operazione s’inquadra nell’ambito della mobilità sostenibile. L’Amministrazione Comunale ha avuto solo l’onere di mettere a disposizione gli stalli di sosta attrezzati con idonea presa elettrica (lavori effettuati da Aem). Gli oneri di gestione ed installazione sono a carico del gestore, di Sems.

Il Comune permetterà ai veicoli del car sharing di usare corsie preferenziali (esistenti o che verranno realizzate), parcheggiare negli stalli per residenti (strisce gialle) e l’accesso libero alla Ztl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • stefania

    ma come si aderisce?

  • paolo

    Ottima iniziativa di contrasto ai Pm10, che causano a Cremona tre decessi all’anno.
    In futuro l’iniziativa andrebbe estesa, oltre che vicino all’autosilo di via Massarotti, al parking di piazza Marconi, centro nevralgico della città.