Commenta

Ricevuti in Comune 40 ragazzi del 'Comenius' dello Stanga

comenius

Il sindaco Oreste Perri, affiancato dall’assessore alle Politiche Educative Jane Alquati, ha ricevuto nella Sala Quadri i 40 ragazzi che partecipano in questi giorni al Progetto Comenius dell’Istituto di Istruzione Superiore “Stanga”. Era presente Paola Manara, dirigente scolastica dello Stanga. Il progetto, di durata biennale e finanziato dall’Unione Europea, prevede che l’Istituto di via Milano collabori con una scuola francese (LEGTA di Laval), una scuola turca (Kumburgaz Mezlek Lisesi di Istanbul), una scuola polacca (Zespol Skol Ponadgimnazjalnych di Lowicz), una scuola greca (Geniko Lykeio di Iasmos) e una scuola delle Isole Azzorre (Tetrapi – Centro de Actividades Educacionais di Ponta Delgada) e si propone di confrontare le rispettive tecnologie nel campo della trasformazione dei prodotti. Sono previste mobilità di studenti e docenti.

L’intera visita è dedicata alla scoperta delle tecnologia casearia italiana e al confronto con quelle degli altri Paesi partecipanti. Durante le visite alle scuole partner, pianificate per quest’anno scolastico e il successivo, l’attenzione sarà focalizzata su altri alimenti (miele, pane, olio di oliva, mele, tè). Per permettere agli studenti di conoscere meglio le reciproche culture ed abitudini, i ragazzi sono ospitati dalle famiglie degli studenti cremonesi. E’ in programma la realizzazione di un sito internet dedicato e un dizionario multilingue di termini tecnici relativi alla trasformazione degli alimenti. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Cremona e della Provincia di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti