21 Commenti

Festa del Torrone, Lega: "Bella ma troppi commercianti abusivi"

commercianti-abusivi

Il giorno dopo la Festa del Torrone con 140mila presenze stimate, la Lega Nord torna con polemica sulla manifestazione. “Ci illudevamo che almeno durante questa grande manifestazione, davvero ben riuscita e molto partecipata, il Comune potenziasse i controlli ed impedisse di vedere scene francamente inaccettabili”, afferma il commissario cittadino della Lega Nord Stefano Borghesi.
“Il commercio abusivo e la contraffazione ad opera di extracomunitari – continua Borghesi – sono continuati indisturbati in molti angoli del centro anche durante questo importante evento che dà lustro alla città di Cremona. A questo punto ci chiediamo se agli amministratori interessa veramente dare a questa stupenda città un’immagine di ordine, pulizia e legalità in quanto il protrarsi di questa politica buonista non fa altro che mostrare un biglietto da visita che Cremona non si merita. Lo ribadiamo per l’ennesima volta, sarebbe sufficiente un aumento dei controlli invece di continuare ad ignorare questo problema nonostante sia sotto gli occhi di tutti.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • x

    Gli unici abusivi sono i vostri “non pensieri” razzisti.
    Ma tutti gli imprenditori che non pagano le tasse cosa sono, abusivi???
    Il 10% delle famiglie italiane ha in mano l’80% della ricchezza nazionale (quindi circa 6000 milini di persone) e solo 627 persone dichiarano al fisco più di un milione di euro.

    Probabilmente fra questi ladri troviamo anche la borghesia legista!!!

    • Luca

      Ecco, questo sarà uno di quelli che rifornisce la merce agli abusivi.

      • ixix

        Sono i leghisti che forniscono la merce agli abusivi…
        Vogliamo parlare di quanti padrini-padroni leghisti hanno fatto i soldi, senza manco pagare una tassa, in Veneto con il lavoro degli immigrati?????

        • S.Tommaso

          BEN DETTO!!!!

  • filippo bonali

    Pongo una domanda diversa, sul fronte opposto (che non vuol dire escludere i restanti controlli di legalità): ma gli abusivi forse ci sono perchè hanno clientela. Cosa diciamo quindi alle persone che comprano da loro, tendenzialmente italiani attratti dall’aver a poco prezzo la borsetta di marca contraffatta simbolo di arrivismo sociale?
    Non andrebbe attuato qualcosa come il contrasto dei clienti delle prostitute? o gli italiani sono intoccabili?

    • Luca

      Per l’acquisto di merce contraffatta ci sono multe da 200 euro, ma nessuno le applica.

      • politici in galera

        non le applicano perchè sanno che al 99% non potranno pagarle .

    • S.Tommaso

      Gli abusivi ci sono perchè li hanno fatti entrare illudendoli….qualcosa ora devono pur fare oltre allo spaccio visto che sono nelle mani della nostrana delinquenza……la vendita degli accendini non frutta + mentre il mercato dello pseudo lusso tira…eccome se tira….

  • giuseppe

    penso che la lega debba vedere nelle sue liste possibili ingerenze di truffatori e ladri che ad oggi imperversano impunemente.
    I veri abusivi sono loro con le loro false promesse demagogiche mai mantenute

    • politici in galera

      concordo

  • politici in galera

    gli Italiani, i negoziante i commercianti e ambulanti dediti all’evasione, prima di attaccare gli obusivi dovrebbero lavarsi la bocca sono anni che evadete, e fate scontrini ridotti quindi che cazzo volete dagli abusivi. almeno tacete che farete più bella figura.

  • francesco

    ma andate a lavorare e pensate di piu’ alla vostra giunta. Fate pena leghisti evasori

    • Giacomo, un leghista

      Guardi che la Lega non è più in Giunta, si informi.
      Evasore sarà lei e tutta la sua famiglia, essendo un dipendente mi è impossibile evadere. Interdèt!

      • francesco

        so bene senza informarmi che anocra ci sono 2 assessori Leghisti in comune. Leghisti votati da voi se ben ricordo o no’? Fino a poco tempo fa c’era un’assessore alla Polizia Locale di marca leghista e non mi risulta che abbia fatto molto per combattere l’ abusivismo e il commercio di materiale contraffatto. Io pure da lavoratore pago le tasse, pertanto non sono evasore come lei caro il mio bel imbesuit.

        • S.Tommaso

          lei francesco è il prossimo aspirante in giunta?perchè dall’ignoranza che dimostra in ciò che esprime la vedo bene a sx.ci pensi!

  • Alessandro

    La Germania ha un economia sommersa pari a quattrocento miliardi di euro e un’evasione di centocinquantotto miliardi di euro, pari al 16% delle entrate fiscali statali; la Francia si trova al terzo posto dopo Italia e Germania con duecentonovanta miliardi di euro, pari al 15% delle entrate fiscali totali.
    L’Italia è al 27%.
    Nel dettaglio (dati 2006):
    – Lombardia: 12,5% (meno della Germania, Francia, Inghilterra…)

  • italiana

    In occasione della Festa del Torrone la maggior parte dei negozianti ha tenuto le saracinesche abbassate. E la Lega rompe le scatole con gli abusivi???? Se proprio volevano interessarsi di commercio, c’erano ben altri argomenti… Ma sia mai, il potenziale elettorato non si tocca!

  • SUA MAESTA’ IL TORRONE
    Troppi negozi chiusi la domenica conclusiva, ammonisce dalla prima della Provincia, quotidiano eccetera, il sindaco Pivetti: a prova, la foto della saracinesca della farmacia angolo Mazzini/Mercatello. Era chiuso anche il mio barbiere.
    Questi Ascomiti son buoni solo a lamentarsi, sembrerebbe dire, tranne quelli che in occasioni del genere hanno la posizione e il tipo di merce che si può vendere, esulta felice Franco Stanga, ma ormai è una specialità del nostro sindaco dire la cosa sbagliata nel momento peggiore.
    Piuttosto, senza correre dietro alla certezza del numero, 150mila? andavano bene anche la metà, una cosa è sicura: se comunichi bene, con le persone giuste, anche senza arricchirle di danaro pubblico, cioè nostro, Cremona può usare alla grande la sua miglior chance, la posizione centrale, seduta su un’autostrada, nella valle più ricca del mondo. Usando il torrone industriale: figuriamoci usasse le unicità!

    Cremona 20 11 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • francesco

    sig Tommaso,accetterei dell’ignorante se avesse giustificazioni scritte. Si sono di sinistra e ne vado orgoglioso, anche perche’ sono onesto sia nel comportamento che nei valori. Certamente non uso e mai ho usato permessi di invalidita’ per recarmi in centro, zona ZTL come fa un esponente leghista, camicia verde. Ci sono foto che documentano questa persona abusarne postate un anno fa su Cremona Oggi. Altro che vendita di prodotti contraffatti. Considerato che si stanno effettuando controlli sugli invalidi, a presto ne riparleremo. Ciao

  • nando

    Ma bisogna sempre dividere tra destra, sinistra, leghista, extracomunitario o altre categorie varie?
    Non si riesce proprio a decidere cosa è giusto e cosa non è giusto?
    E’ giusto che vengano venduti prodotti contraffatti, in luoghi che non sono negozi, da persone che non hanno licenza, che non pagano tasse per i materiali che vendono? Secondo me no!
    Forse la faccio troppo semplice, ma preferisco continuare a vederla così piuttosto che creare ulteriori problemi, divisioni, etc.

    • filippo bonali

      Son d’accordo che non è giusto vendere cose contraffatte e senza licenza ma incollo un post che è in fondo a questa discussione:

      Pongo una domanda diversa, sul fronte opposto (che non vuol dire escludere i restanti controlli di legalità): ma gli abusivi forse ci sono perchè hanno clientela? Cosa diciamo quindi alle persone che comprano da loro? (tendenzialmente italiani attratti dall’aver a poco prezzo la borsetta di marca contraffatta simbolo di arrivismo sociale)
      Non andrebbe attuato qualcosa come il contrasto dei clienti delle prostitute? o gli italiani sono intoccabili?