Commenta

Domiciliari per Biesuz (ad di Trenord) per crac Urban Screen

biezus

Doveva tenere una conferenza stampa per fare il punto della situazione dopo una serie di disagi alla circolazione ferroviaria, dovuti ad guasto al sistema informatico per la gestione dei turni, e invece la Finanza l’ha bloccato prima. Le Fiamme Gialle hanno esguito un ordine di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di Giuseppe Biesuz, ad di Trenord. Le accuse, riguardano un’ipotesi di bancarotta della società Urban Screen, di cui Biesuz è stato amministratore delegato fino al 2008. Sul crac della Urban Screen da tempo era in corso un’inchiesta. Nella vicenda non è coinvolta in alcun modo Trenord. La conferenza stampa si doveva svolgere attorno a mezzogiorno, presso la sede Trenord in Piazzale Cadorna. I giornalisti erano tutti sul posto quando è stato comunicato che l’incontro era stato annullato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti