Un commento

Rossi (Pdl): "Nessun ricatto alla Lega sull'acqua Amministrazioni non rischiano"

rossi-assemblea

“Smentisco nel modo più categorico che sia emersa da parte del mio partito una volontà di ricattare la Lega sulle maggioranze in alcuni centri della provincia (Soresina, Pizzighettone, Soncino, ndr), per avere in cambio una posizione più morbida sull’acqua”. Luca Rossi (coordinatore provinciale del Pdl) è deciso nel sostenere questa posizione sulla situazione che si è creata intorno alla partita della gestione del servizio idrico. “Non siamo degli irresponsabili, siamo persone serie – dice Rossi – Non abbiamo mai pensato di mettere in crisi amministrazioni che lavorano bene. Ed anche sull’acqua è in corso un confronto costruttivo con la Lega”. ”
Si ha l’impressione che comunque ci sia qualcuno che vuole mestare nel torbido. Chi ipotizza uno smarcamento del Pdl dalla Lega con una sorta di baratto
– prosegue Luca Rossi – lo fa a solo titolo personale. Siamo persone serie. Se qualcuno alza la voce sulle alleanze invece è un irresponsabile”.
Le voci (“irresponsabili”, come le ha definite Rossi) erano uscite da qualcuno presente alla cena di martedì sera a Casalbuttano dove si sono ritrovati dirigenti e sindaci del Pdl per preparare l’assemblea dell’Ato sull’acqua. Si è valutato il piano industriale dell’operazione in corso e cercato di fare un po’ di conti sui voti e sulle maggioranze nell’assemblea. Cresce l’attesa, infatti, per il confronto dei primi cittadini alle 18.30 nella Sala Zelioli Lanzini di Cà de Somenzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • PDL AHAHAHAH

    Dai, chi era presente ha parlato e vi ha sputtanato, tutto qua. Fate attenzione a chi invitate la prossima volta, quando si parla di rappresaglie è meglio selezionare gli invitati al tavolo e magari farli bere di meno.
    Adesso che vi hanno scoperto cercate di giocare a nascondino? Ma per piacere!!

    p.s.: Ma chi è questo Luca Rossi?