Commenta

Nuova grana per Perri Collaboratrice chiede 350mila euro di danni

perri-comune

Di nuovo una grana per la Giunta Perri arriva dal personale del Comune. Una collaboratrice del Comune chiede un risarcimento danni di oltre 350 mila euro. Nel corso dell’ultima giunta del 20 dicembre, infatti il Comune- relatore il sindaco Perri – si è costituito in giudizio contro una collaboratrice dell’assessorato alla Cultura e al Turismo. Quest’ultima infatti si è rivolta al Giudice del Lavoro del Tribunale di Cremona per vedere riconosciuto il suo diritto di essere risarcita in quanto ha svolto per tanti anni (almeno una decina) un lavoro per il Comune, con ruolo di vertice, senza mai essere stata inquadrata negli organici: ricerche, analisi, produzione di materiale di qualità, organizzatrice di eventi. La notifica della causa è arrivata il 4 ottobre, e solo dopo un percorso istruttorio da parte degli uffici, si è arrivati alla autorizzazione di costituzione in giudizio da parte del Comune. L’avvocato Franco Tofacchi di Milano difenderà il Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti