Commenta

Collega trasferito, poliziotti cremonesi in protesta a Pavia

siap-cremona

In mattinata una folta delegazione del Siap cremonese, capitanata dal segretario generale provinciale Marco Severino, ha preso parte all’assemblea sindacale indetta dalla segreteria regionale del Siap Lombardia, sfociata successivamente in una manifestazione pubblica davanti alla questura di Pavia. Hanno partecipato almeno 150 poliziotti provenienti da tutta la Lombardia e il segretario nazionale Siap Enzo Delle Cave. “Le motivazioni che hanno portato i poliziotti lombardi a scendere in piazza – spiega il Siap cremonese – sono legate ad un trasferimento imposto di recente e d’autorità dal vecchio dirigente di compartimento della polizia stradale Cacciapaglia, coadiuvato dal dirigente della sezione polizia stradale di Pavia, a danno di un collega che, seppur con una lunghissima e prestigiosa carriera alle spalle, solo perchè “testardo” e non incline al “Signor SI, Comandi!”, è stato trasferito d’ufficio da Pavia a Milano”. La segreteria nazionale del Siap sta seguendo da vicino la questione ed è pronta a mettere in atto tutte quelle iniziative volte a tutelare i poliziotti che, onestamente, si spendono nel quotidiano per adempiere ai compiti d’Istituto, nonostante le ormai ben note carenze d’organico, mezzi ed il blocco contrattuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti