Un commento

Maltratta la moglie per 40 anni, 82enne cremonese arrestato nel sanremese

anziana-sola

Ha costretto la moglie invalida a 40 anni di offese, percosse e sofferenze. Un cremonese di 82 anni, Umberto Re, residente ad Arma di Taggia, nel sanremese, è stato arrestato dalla Polizia alle prime luci dell’alba. Secondo le indagini, avrebbe per anni offeso, deriso e maltrattato la moglie di 75enne, gravemente malata e invalida al 100%, lasciandola senza mezzi di sostentamento. Gli agenti ritengono che l’uomo avrebbe approfittato della cecità quasi completa della donna, arrivando perfino a spostare i mobili di casa con l’obiettivo di farla cadere. La triste vicenda è finita con il severo provvedimento di divieto di avvicinamento alla moglie emesso dal Gip su richiesta del Pubblico Ministero, con l’obbligo per il cremonese di lasciare l’abitazione di residenza, alla quale non potrà avvicinarsi a una distanza inferiore ai 300 metri. L’anziano è stato accompagnato in Commissariato per gli adempimenti di rito e la donna affidata alle cure dei servizi sociali del comune di Taggia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giulia

    non ho parole!!!!ci sono voluti 40 anni,per capire quanto ha sofferto questa povera donna……….