Un commento

Vanoli Basket, vittoria 97-81 contro Brindisi

evid

Foto Sessa

Vittoria ineccepibile e meritata per la Vanoli Cremona che ha liquidato con autorità, al di là delle previsioni la temuta Enel Brindisi per 97-81. I pugliesi erano reduci dalla bella vittoria contro la Montepaschi Siena che li aveva fortemente caricati. Ma al PalaRadi per l’Enel si è spenta la luce soprattutto quando la compagine di Gresta ha aumentato il ritmo,  non riuscendo a tenerlo. Eppure all’inizio per i pugliesi si era messa bene con un braek di  6-0 al 2’. La Vanoli trova il giusto assetto in  attacco e ribatte colpo su colpoi portandosi 20-16 all’8’ con Harris e Peric chiudendo al 10’ 23-16. All’inizio della seconda frazione sono i pugliesi a sorprendere i locali con aggressività in difesa  realizzazioni in contropiede riuscendo a recuperare il distacco sino a 24-23 al 12’. Sono due triple di Vitali (ottimo il suo rientro dopo l’infortunio) e Jackson a ridare slancio ai cremonesi che allungano 39-31 al 17’ e 43-33 al 18’. E’ Gibson l’unico  ad infilare il bersaglio per  Enel brindisi ed all’intervallo il parziale è 47-39 per Cremona .La Vanoli nel terzo periodo tiene Brindisi lontano dal canestro che solo con Simmons  centra il bersaglio. 57-44 al 24’. Gli ospiti sono alle corde e la compagine di Gresta è spettacolare 63-46 al 27’ e  74-55 al 30’. Subito in apertura del quarto periodo l’Enel prova ad accelerare i tempi con il tiro rapido da tre punti e qualcosa gli riesce con Gibson, Reynolds e Viggiano ma è Chase a rimettere subito a posto le cose con due “bombe”  davvero pesanti che mettono in ginocchio Brindisi al 35’ sul 90-70. Nulla più accade negli ultimi minuti di gioco con Vanoli sicura verso il traguardo e Brindisi in affanno. Prima della sosta di domenica per le final- eight di Coppa Italia i biancoazzurri hanno  6 punti di vantaggio sul terzetto  di coda Biella-Avellino-Pesaro (a quota 8) ma con il vantaggio del confronto diretto con i piemontesi.

Marco Ravara

IL TABELLINO

VANOLI CREMONA –ENEL BRINDISI 97-81

Vanoli Cremona: Peric 8, Vitali 13, Kotti 5, Jackson 19, Chase 16, Johnson 9, Harris 15, Stipanovic 12. Ruini, Belloni, Conti e Cazzaniga n.e. All. Gresta

Tiri 2p 25-40, tiri 3p 11-27  T.L. 14-17

Enel Brindisi: Viggiano 13, Robinson 11 Reynolds 9, Fultz 6, Simmons 15, Gibson 25 Grant 2, Zerini. . Formenti Porfido e Preite ne. All. Bucchi

Tiri 2p 26-47,  tiri 3p. 8.23   T.l.  5-8

GALLERIA IMMAGINI (FOTO FRANCESCO SESSA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giacomo

    Strepitosi! Complimenti, alla prossima…..