Commenta

Pattinaggio sincronizzato, nel weekend al PalaRadi campionato regionale

patt

Continuano gli appuntamenti inseriti nel programma di Cremona Città Europea dello Sport 2013. Dopo l’incontro con l’alpinista Nives Meroi e i campionati provinciali individuali indoor di atletica per esordienti e ragazzi della settimana scorsa, sabato 9 e domenica 10 febbraio si disputa al PalaRadi il campionato regionale di pattinaggio spettacolo e sincronizzato, nella bella cornice che lo scorso ottobre ha visto la finale dei circuiti italiani di pattinaggio velocità. Saranno presenti oltre 500 atleti, 70 gruppi in rappresentanza di 31 società sportive.

La partecipazione al Campionato regionale lombardo è indispensabile per l’ammissione ai Campionati Italiani in programma a Firenze dal 7 al 10 marzo 2013 e per questo i migliori pattinatori lombardi si sfideranno nella gara cremonese. Sono nove le categorie partecipanti ai campionati regionali: quartetti; quartetti cadetti; gruppi jeunesse; piccoli gruppi; grandi gruppi; sincro junior; sincro senior; quartetti divisione nazionale; piccoli gruppi divisione nazionale.

Per l’occasione il PalaRadi verrà attrezzato con una pista in legno proveniente da Caorle, espressamente realizzata per eventi sportivi di questo tipo. Il programma della manifestazione prevede nella mattinata di sabato 9 e di domenica 10 febbraio, con inizio alle 8,30, le prove della pista ufficiali; al pomeriggio, con inizio alle 14,30, si svolgeranno le gare. L’ingresso al PalaRadi è gratuito.

Il pattinaggio spettacolo è una delle varie discipline del pattinaggio a rotelle. Consiste in un insieme di quattro o più pattinatori, fino ad un massimo di 30 in base alla categoria, che eseguono in coordinazione passi, figure e difficoltà in armonia con il tema musicale prescelto, dando la massima interpretazione ed espressione alla coreografia presentata con costumi in tema alla musica scelta. Per maggior spettacolarità e poter eseguire coreografie suggestive, spesso in questa tipologia di gara varie società si uniscono a formare un solo gruppo.

Il pattinaggio sincronizzato segue regole basate sulla pattinata in gruppo eseguendo delle figure obbligate in numero, tempi e forma, con transazioni fra una figura e l’altra. Non sono previsti costumi sgargianti come nella disciplina dello spettacolo ma normali body da pattinaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti