20 Commenti

Un comitato cremasco per Carlo Malvezzi A guidarlo Gallina

malvezzi-gallina

Sopra, Carlo Malvezzi (foto Sessa) e Gabriele Gallina

Le elezioni si avvicinano e la campagna elettorale incalza. Tra presentazioni, comizi, banchetti in piazza, i comitati battono il territorio alla ricerca di voti per il loro candidato. Sfida aperte per il consiglio regionale nel Pdl, con Carlo Malvezzi, cremonese, sostenuto dall’ala di Cl, Mino Jotta, casalasco che ha un forte appoggio anche a Crema nell’ala capeggiata da Simone Beretta e l’unica donna Silvana Lissandrello, candidata dell’ultima ora, con pochi appoggi, perché come lei stessa ha dichiarato “non ha gruppi di potere alle spalle”. E così dopo la presentazione a Crema di Jotta, ora si sta preparando un comitato guidato da Gabriele Gallina, vicesindaco di Soncino, che si è visto “soffiare” il posto in lista da Jotta, e che ora sosterrà la candidatura di Malvezzi. L’ala riformatrice del Pdl, quella che per l’appunto fa capo a Gallina, ha deciso di portare un forte appoggio a Malvezzi anche nel Cremasco, dove il vicesindaco di Cremona è poco conosciuto e dove deve fare i conti con il gruppo che appoggia Mino Jotta. Oltre che con i candidati cremaschi delle altre coalizioni, alcuni dei quali molto forti e catalizzatori di voti sul territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • patrizia cattani

    Mi auguro che Malvezzi voglia spiegare ai cremaschi che fine hanno fatto i 5 milioni di euro dati dalla regione alla compagnia delle opere per la super scuola di crema e che oggi è un cantiere abbandonato!
    Signor Malvezzi lei che è uno dei maggiori esponenti di cl nella privincia ha sicuramente tutte le informazioni per chiarire, perchè vede lì ci sono andati i soldi di tutti noi!

    • Malaspada

      Adesso Malvezzi deve spiegare cosa c’è dietro le dimissioni del Papa!!! E’ cattolico, quindi lo deve sapere!!! Ma per favore, Patrizia, dai.
      Lo chieda semmai agli amministratori di Crema visto che la Regione si serve del Comune per far arrivare i contributi a chiunque non solo alla scuola di CL. Questa pratica, virtuosa, è stata sfruttata molto dalla giunta Corada e proseguita poi con quella attuale,ed ha permesso di realizzare o contribuire a realizzare diverse iniziative di Cooperative non proprio cielline, della Diocesi, e di altri che hanno dimostrato di svolgere attività in risposta a dei bisogni. Ringrazi il buon Dio di essere nata in Lombardia che con il proprio governo virtuoso ci permette di curarci in centri di eccellenza e di essere sostenuti nell’educazione dei figli attraverso il Fattore Famiglia ed il Buono Scuola… Certo sono tutti ladri,ma guarda caso la giustizia ad orologeria arriva puntuale proprio prima delle elezioni! Giù dal pero e leggete meno il Corriere, va!

  • puntinosullai

    Cl e ex An insieme per battere il democristianissimo Jotta. E io che pensavo che le dimissioni del Papa erano uno scandalo, è proprio vero al peggio non c’è mai fine.

    • gino

      Gli ex An li vedi solo tu. Hanno il loro partito e non sostengono di certo CL

  • Paisa’

    https://www.youtube.com/watch?v=3wJ7nOiXt6Q
    Tutti in coda a questa comunista..

  • Luigi

    Quando si è alla frutta le si tenta tutte pur di strappare una poltroncina … Coccodè, e la frittata è fatta!

  • balabiot

    Cerchiamo di essere ottimisti..se becca la cadrega a Milano la smetterà di far danni qua a Cremona! Poi il suo faccino che fa capolino sullo schermo ogni volta che si apre questo sito fa davvero tenerezza…

    • MARIO

      a me non fa proprio tenerezza………disturba…!!

  • patrizia cattani

    Non si può in questo paese pretendere che i politici rendano conto del denaro nostro distribuito così facilmente e allegramente? Per pretendere una cosa così semplice bisogna per forza essere comunisti oppure è sufficiente essere di buon senso?

  • sandra

    Tanto ando’ la gatta al lardo che ci lascio’ lo zampino, mino mino.

  • MARIO

    non c’è mai limite al peggio……………!!

  • patrizia cattani

    Io ringrazio di essere nata cittadina libera, la sanità lombarda si regge parecchio sulle prestazioni private. Non se lei ha mai fatto l’esperienza di telefonare alle cliniche convenzionate per esami e visite specialistiche si sente proporre sempre date lontane ma subito le viene fatta la proposta che se ha una certa urgenza nel giro di 48 ore la visita privata E A PAGAMENTO è possibile. Mi creda, provi! Malvezzi per chiarezza può sempre chiedere a Rossoni visto e considerato che i soldi sono stati dati proprio da questo quando era assessore regionale alla formazione. Sa Malvezzi si candida per la regione e rappresenta l’intera provincia non Stagno Lombardo! D’altra parte Rossoni è arrivato molte volte a Cremona nei momenti più bui della coalizione della giunta comunale, e perchè mai cosa c’entrava con Cremona. Riguardo alle scuole, le chiamiamo paritarie ma tali non sono provi ad accertarsi a quali famiglie appartengono gli iscritti delle scuole paritarie se vi trova figli di manovali, cassaintegrati e operai chapeau! In caso contrario per essere paritarie non dovrebbero far pagare le rette. delle due una: o il sostegno statale o la retta pagata dalle famiglie!
    Non mi vesta di colore politico abbiamo bisogno di lealtà: non si doveva candidare nessuno che avesse in corso processi od indagini, per poi gridare al complotto! Le accuse a formigoni,fitto e orsi di oggi non sono nate ieri ma è da quasi un anno che se parla quotidianamente. Io cittadino, e non suddito, pretendo che lo stesso trattamento che gli organi istituzionali riservano a me debbano essere applicati , senza sconti anche alle persone impegate in politica. Non mi sembra difficile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • PiovonoPietre

      Io, per fare una visita specialistica, vado in Puglia: per il 2016 ce la faccio senz’altro.

  • Malaspada

    Carissima è così libera che non accetta la libertà di appartenere o meno a CL e non essere per forza responsabile degli errori (eventuali) di altri. Complimenti! Sa che mi viene in mente un’altro che aveva un grande concetto di libertà che per aver considerato gli ebrei un unico cancro da estirpare mi sembra che abbia commesso qualche delitto, o sbaglio?!?! La sua logica è esattamente la stessa: tu appartieni a quelli quindi sei un delinquente!
    Rispondo alle sue damagogiche provocazioni: Conosco un sacco di famiglie che per garantire un’educazione ai propri figli secondo i propri criteri hanno e fanno sacrifici per pagare le iscrizioni alle scuole paritarie (e qui sono d’acordo con lei: se sono paritarie, fanno servizio pubblico e dovrebbero essere garantite dallo Stato in un sistema misto un po’ come in Spagna…) Io faccio parte di una di quelle famiglie, e così molti compagni di scuola dei miei figli tra i quali ci sono anche immigrati e disoccupati (per questo dico che fa demagogia anche perchè non si è accorta che chi fruisce delle scuole paritarie non è più il ricco ma è spesso chi ha più bisogno perchè viene compreso nel suo bisogno…)
    Comunque, grazie a Dio, il Sig. Malvezzi non ha bisogno di essere difeso da uno come me perchè è trasparente come il vetro di Murano e la sua integrità nell’azione politica ed amministrativa è proverbiale. Quindi se vuole fare propaganda ha sbagliato persona con cui prendersela perchè il buon Malvezzi è stimato da un sacco di gente in tutta la provincia, che Le piaccia o no. Stia serena. Buona giornata.

  • patrizia cattani

    Mi spiace che Lei non sappia assumere direttamente la responsabilità di quello che dice e delle accuse gravi che compie nascondendosi dietro ad uno “pseudonimo” di me conosce nome e cognome! Io non accuso il Signor Malvezzi di nulla chiedo semplicemente chiarezza, d’altra parte si è lui proposto per ricoprire un incarico politico di rappresentanza, negli Stati uniti le mie domande sono considerate di routine e più che legittime tanto che il politico ha l’obbligo civile della risposta. Detto questo Lei continua a cercare una veste e colore politico per nascondere pregiudizi e soprattutto l’abitudine all’ambiguità. Anch’io ho mandato i miei figli alla scuola paritaria ma ahimè a me non è capitato di conoscere figli di poveri immigranti di manovali di operai e via dicendo.I compagni di scuola dei miei figli provenivano tutti da famiglie almeno agiate, ma questo non è un delitto! Il delitto è spacciare una pari opportunità che non esiste per altri interessi economici. Signor Malaspada Lei difetta in lealtà intellettuale, io sono serena soprattutto perchè come le già detto sono libera cittadina e non suddita contro ogni arroganza di potere e supremazia di qualunque colore e ideologia. Noto invece che Lei ha bisogno del “superuomo” da evocare, difendere e giustificare sempre e comunque.
    Si goda questa giornata di sole, mi creda di luce ne abbiamo tutti bisogno.

  • Malaspada

    Clap Clap Clap bene, bene! Manca soltanto che dica qualcosa contro chi compra le pellicce e poi ha completato la serie dei luoghi comuni. Io ho il diritto, visto che mi è permesso, di usare uno pseudonimo (o forse è il mio cognome?!?!) come mi pare. Detto questo mi ero dimenticato di dirle che, assistendo i miei genitori anziani, tra Brescia e Cremona, senza le lunghissime attese da lei urlate a sproposito, ho potuto usufruire di molteplici delicate prestazioni chirurgico/sanitarie ringraziando tutti i giorni di avere a che fare con un sistema sanitario così efficiente (per ricoverare mia madre: tessera sanitaria e dopo 8 minuti era già in stanza con una infermiera ad accoglierla….ma potrei continuare). Questo non è cercare una veste di colore politico ma usare due dita di cervello e buon senso: ragionevolezza milady, ragionevolezza! Poi Lei che vuole fare la super libera sopra le parti mi parla di manovali e di operai con un tono classista da far rabbrividire: evidentemente ha frequentato scuole paritarie per soli figli di professionisti o super imprenditori perché nella mia, le assicuro, è facile trovare (anche) disoccupati.
    Ripeto: il “nostro” in questione non è il mio superuomo da evocare (poteva trovarne un’altra…) ma una persona che non merita le sue INGIUSTE, GRATUITE E IGNORANTI (nel senso che ignora…) accuse. Il sole è fantastico la luce è essenziale alla vita e apero che anche lei, con meno livore, ne possa godere!
    FINE!
    Malaspada….

    • MARIO

      ma si…….avrà ragioni anche lei……..ma a me il suo faccino qui sotto di traverso……mi disturba……….!!!

      • Malaspada

        beh… sempre meglio della “ceramica” sui bordi del sito….o no?!?!

    • patrizia cattani

      Ha ragione FINE! Soprattutto perchè le manca lo spirito critico del dibattito ma è solo capace di offese personali e ignoranti (nel senso che ignora!) Anche io ho un genitore anziano e gravemente malato (‘altro purtroppo mi è mancato) e non parlo a sproposito. Al riguardo il Signor Malvezzi lo sa bene, ci siamo incontrati tante volte e abbiamo anche discusso devo dire più amorevolmente di quanto non faccia lei anche di assistenza.
      Se abbandona i toni offensivi sempre pronta al dibattito e alla discussione sincera. Altrimenti ribadisco e approvo la sua proposta FINE.

      • Malaspada

        Ho risposto con lo stesso tono che Lei ha usato nei miei confronti, quindi se io ho ofeeso anche lei l’ha fatto. Fine. in ogni caso le auguro buon tutto.