Ultim'ora
2 Commenti

Buoni pasto in Comune, stanziati 234mila euro (un terzo a carico dei dipendenti)

Nel 2013 previsti oltre 234mila euro per i buoni pasto dei dipendenti comunali. Sul sito del Comune la determina firmata dal direttore del personale Maurilio Segalini. Anche per l’anno 2013 i dipendenti del Comune, infatti, potranno usufruire del servizio sostitutivo di mensa mediante l’utilizzo del buono pasto elettronico. La gestione del servizio è stato affidato mediante gara ad evidenza pubblica alla ditta Edenred Italia srl fino al 31 ottobre 2015. La spesa presunta dal 1° gennaio al 31 dicembre 2013 è appunto di 234mila 303 mila euro. Un terzo dell’importo totale è, però, a carico dei dipendenti e viene trattenuto in busta paga: complessivamente 78mila 101 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti