2 Commenti

Inquinamento, 7 giorni da dimenticare Valori delle polveri sottili di nuovo alti

smog-evid

Sette giorni da dimenticare per quanto riguarda l’inquinamento. I valori delle polveri sottili sono tornati ben oltre i limiti di legge. E’ dal 14 febbraio (dati riferiti alle 24 ore precedenti) che almeno una centralina evidenzia numeri al di sopra della soglia massima consentita, con una sola eccezione: ieri, anche se è difficile parlare di tregua dal momento che due stazioni sono arrivate a toccare i 50 microgrammi per metro cubo, ossia proprio il valore limite. La media calcolata questa mattina per la giornata di martedì è di 67 microgrammi; 68 secondo la centralina di piazza Cadorna, 72 in via Fatebenefratelli e a Spinadesco, 56 in via Gerre Borghi. Una tregua, vera, dovrebbe arrivare nelle prossime ore. Condizioni meteo sfavorevoli all’accumulo di inquinanti, in tutta la Lombardia, sono previste dall’Arpa regionale giovedì e venerdì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MARIO

    grazie perri……..ci ricorderemo di lei e della faccina cha appare in basso a sinistra, prima delle elezioni……..!!!!

    per depurarmi potrei ubriacarmi e mettermi alla guida della mia piccolina e se fermato dare la colpa all’inquinamento…….!!

    mi crederanno…………….??

  • Imprenditore ciellino

    Perché volete farci votare quel’inadeguato di Malvezzi?