10 Commenti

Protesta degli studenti contro i tagli all'istruzione

manif

Sopra, il passaggio della manifestazione in via Cesari (foto Sessa)

Manifestazione degli studenti per le vie della città in mattinata. Diverse decine di ragazzi hanno sfilato per le strade del centro per protestare contro i tagli del governo alla scuola. Agenti della polizia municipale sono stati impegnati per gestire il traffico. Qualche piccolo disagio per le auto chiaramente non è mancato, ma nessuna grossa problematica è stata registrata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mario

    40 studenti che ne hanno approfittato per non fare scuola…

    • amelia

      Da anni la scuola pubblica agonizza…i tagli subiti la stanno affondando sempre di più… nessuno se ne occupa… i primi a pagarne le conseguenze sono gli studenti… Bravi ragazzi: “AGITATEVI,ORGANIZZATEVI, STUDIATE”, il futuro è vostro! W LA SCUOLA PUBBLICA!

      • fabiano

        questi ragazzotti hanno bisogno di imparare come ci si veste e che chi beve e chi si spinella è solo un poverino con turbe psichiatriche. Qualche sana manganellata da parte della polizia e tutto s’aggiusta. Tanto questi saranno dei futuri disoccpati visto il loro modo di vestirsi e comportarsi. Sarà divertente vederli in tempi brevi con il cappello in mano a mendicare un posto di lavoro

        • Gianni di Spino

          beh detto da un pezzo di merda come te è confortante! (sia chiaro, ritengo più offensivo il tuo commento che il mio “pezzo di merda”)

        • amelia

          Mi chiedo spesso se chi commenta gli articoli legga articoli e commenti…da quest’ultimo esempio di risposta parrebbe proprio di no! C’è gente che parla proprio per dar aria alla bocca, per sputare cattiverie senza averne alcuna necessità, per sparare comunque cazzate, così, tanto per dire o per partito preso…Confido nell’intelligenza dei lettori di CAPIRE ciò che si scrive (condividendo o meno i contenuti espressi,nei dovuti modi)e di mandare tranquillamente a cagare chi invece vuol solo provocare. W LA SCUOLA PUBBLICA e W PER CHI LOTTA PER UN FUTURO MIGLIORE!

          • fabiano

            la finezza e l’educazione di alcune persone dimostrano che è meglio che la scuola effettui maggiore selezione e persone che non si sanno comportare vengano escluse e inviate in appositi centri di recupero

          • amelia

            Ha parlato il “lord”! Ma ti rendi conto di quello che hai scritto? Hai descritto studenti che neanche conosci come straccioni, drogati, con problemi psichiatrici, ubriaconi, e futuri fannulloni ed accattoni… invocando per loro “sane manganellate”. Dall’articolo si capisce che hanno solo manifestato pacificamente nella pubblica via per motivi più che condivisibili. Tu cosa hai letto per sparare i tuoi giudizi? Se qui c’è qualcuno che ha sbroccato e che necessita di educazione, istruzione e calmanti sei solo tu.

        • FabianoFaiRidereChiuditiInCasaENonUscirePiu

          C’è da dire che probabilmente di manganellate devi averne prese veramente tante per arrivare a scrivere certe cose, e a giudicare dal tempo che dedichi a scrivere boiate difronte ad uno schermo, devi pure essere un vero esperto di turbe psichiatriche.
          Pensare che in Italia nel 2013 ci sono ancora persone che giudicano il prossimo in base ai vestiti che porta da un lato mi fa ridere e dall’altro piangere…

  • fabiano

    basta vedere i danni che come sempre accade i teppistelli hanno fatto al munari per capire che gente sono loro e chi li difende.
    La scuola deve selezionare ed escludere che dimostra non sapersi comportare.
    sarebbe meglio che lo Stato tagli ulteriormente i fondi per la scuola pubblica ed incrementi la spesa per le forze dell’ordine.
    W la scuola privata purchè sia cattlica.
    Chi si veste in disordine ha la mente in disordine.

    • amelia

      Sei anche un solerte investigatore… sai con certezza che chi ha compiuto i danni di cui parli sono gli stessi studenti della manifestazione? O fai “di tutte le erbe un fascio”? Quelli come te, di solito fanno così, non c’è da stupirsi più di tanto. C’è parecchio disordine nella tua testa, nonostante i tuoi probabili vestiti griffati ed eleganti. W LA SCUOLA PUBBLICA W L’ISTRUZIONE GRATUITA PER TUTTI!