Ultim'ora
8 Commenti

Lega: 'Giudizio negativo sulla Giunta: non rispetta più il voto degli elettori'

Terminata la campagna elettorale, la Lega Nord riprende con forza l’azione di opposizione in Comune a Cremona. “Non c’è pace all’interno dell’attuale maggioranza in Comune – afferma il Commissario cittadino della Lega Nord Stefano Borghesi – in questi mesi non vi è stato un solo problema che abbia trovato una soluzione, ma in compenso abbiamo assistito ad un susseguirsi di cambi di casacca di diversi esponenti della maggioranza che hanno portato a snaturare l’esito elettorale; cambi che, uniti a fatti ed azioni amministrative che richiederanno accertamenti, anche giudiziari, non possono che imporre delle serie riflessioni sulla continuazione di questa esperienza”.
“Il nostro è un giudizio fortemente negativo. Da anni ormai denunciamo carenze nell’azione amministrativa su temi fondamentali come la sicurezza, la lotta al degrado, la difesa del commercio e l’adeguatezza dei servizi sociali, solo per citare alcuni esempi. Le nostre proposte sono sempre rimaste inascoltate. A ciò aggiungiamo che oggi la Lega Nord e anche l’UDC non sono più rappresentati in questa maggioranza – continua Borghesi – e rumors parlano di un nuovo rimpasto a breve termine. Ormai gli attuali assetti amministrativi non rispecchiano più la volontà degli elettori. Non vogliamo addentrarci poi nei delicati fatti che hanno portato la Corte dei Conti a verificare ipotesi di danno erariale per l’assunzione di alcuni precari”.
“Come se non bastasse, in breve tempo  – conclude Borghesi – verificheremo la veridicità di alcune segnalazioni, tramite accessi agli atti e mozioni, su presunti incarichi in C.d.A. di esponenti di maggioranza all’interno di cooperative che ricevono finanziamenti da parte dell’Amministrazione Comunale. Se ciò fosse confermato, indipendentemente dalla liceità della condotta, ci parrebbe opportuno che tali soggetti presentassero le proprie dimissioni dall’incarico pubblico”.
Da quanto si apprende, sarebbe Roberto Vitali il consigliere in questione, recentemente passato nel gruppo di Perri: è nel Cda della cooperativa Arca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti