Commenta

Raccolta differenziata e patto di stabilità, Lega contro il Comune

Comune

Il commissario della Lega Borghesi

Piano di sosta, raccolta differenziata e patto di stabilità, la Lega Nord: dal Comune poca attenzione e risultati decisamente insufficienti.

“Abolire la prima mezz’ora di parcheggio gratis in centro storico poiché in altre città gli utenti ne hanno abusato e si sono ridotti gli introiti dei parcometri ci appare una tesi decisamente bizzarra – afferma il commissario cittadino della Lega Nord Stefano Borghesi – secondo noi l’amministrazione comunale non ha la volontà di incentivare il commercio del centro ma conferma solo la volontà di fare cassa. Così anche l’unica delle nostre proposte che era stata accolta dalla maggioranza ha avuto vita breve”.

“Proprio non ci siamo – continua Borghesi – su diverse questioni abbiamo la netta impressione che non vi sia la giusta attenzione. I risultati sulla raccolta differenziata appaiono scarsi: siamo solo di poco sopra al quaranta per cento. E’ evidente il fallimento delle politiche sino a qui applicate, vorremmo cercare di capire il perché di un risultato del genere e soprattutto in che modo si intende procedere per migliorarlo”.

“Come se non bastasse poi c’è stata la mancata partecipazione, sostituita da una lettera di adesione, del sindaco e degli assessori alla manifestazione promossa da ANCI per la modifica del patto di stabilità quando ci sono imprese e fornitori che attendono pagamenti per oltre 7,5 milioni di euro. A nostro  avviso – conclude Borghesi – servirebbe maggior impegno su questioni tanto delicate ed importanti e una maggiore volontà di dare risposte e soluzioni che non intravediamo nell’operato di questa giunta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti