Commenta

Alimenti: operazione guardia costiera, controlli a Cremona

pesce

C’è anche Cremona tra i comuni interessati da un’operazione della guardia costiera ligure che ha sequestrato 14 chilogrammi di pesce “fuorilegge” destinato alle tavolate di Pasqua, troppo piccolo o pescato in zone non autorizzate. In tutto sono 652 i controlli eseguiti con l’impiego di mezzi navali e terrestri dal 25 al 28 marzo nell’ambito dell’operazione ”March Fish 2013”, in mare, ai punti di sbarco, nei mercati ittici e rionali, nei depositi, negli stabilimenti di lavorazione, nella grande distribuzione dei centri commerciali-ipermercati, nelle pescherie, nella ristorazione, compresa quella etnica e presso gli ambulanti. I 171 militari coinvolti nell’operazione hanno accertato 21 infrazioni riguardanti etichettatura, tracciabilita’, violazioni alle norme igienico-sanitarie, per un ammontare di 29.334 euro e sequestrato 14 kg di prodotto ittico. I controlli sono stati estesi nell’entroterra della Liguria, fino a Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, nei Centri di Torino, Alessandria, Lecco, Como e Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti