44 Commenti

Bufera sul cimitero, lavoratore non in regola alla cooperativa La Lega chiede dimissioni di Demicheli

de-micheli

AGGIORNAMENTO – Dopo la pubblicazione delle notizie sulla presenza di lavoratori in nero nella cooperativa Idea Lavoro, a cui il Comune ha affidato l’incarico di supporto alle sepolture  cimiteriali, anche la Lega Nord, l’ex partito dell’assessore alla partita Claudio Demicheli, ne chiede esplicitamente le dimissioni, come già fatto in precedenza dal Pd.

“Pensavamo che prima di privatizzare dei servizi, soprattutto con degli affidamenti diretti, fossero almeno stati fatti dei controlli sui soggetti affidatari – afferma il Commissario cittadino della Lega Nord Stefano Borghesi – purtroppo apprendiamo che così non è stato e che la cooperativa alla quale sono stati dati in gestione i servizi cimiteriali è stata trovata dall’Ufficio Ispettorato del Lavoro non in regola nella copertura previdenziale di un lavoratore”.

“E’ l’ennesima figuraccia di questa amministrazione, oltre al “danno” anche la beffa: non si è andati nella direzione di diminuire le spese per l’esternalizzazione dei servizi e ora – prosegue Borghesi – si scoprono anche questi procedimenti sanzionatori a carico della cooperativa in questione. Preso atto di tutto ciò crediamo che l’assessore farebbe bene a dimettersi. ”

L’ultimo affidamento alla cooperativa è stato deciso alcuni giorni fa attraverso una determina dirigenziale e ha decorrenza dal 2 aprile al 30 giugno al prezzo di 13mila euro (leggi l’articolo). Ma da un documento del 27 febbraio firmato da Silvana Catalano, direttore dell’Ufficio Ispettorato del Lavoro di via Belfuso, si evince che la Cooperativa a settembre 2012 è stata trovata non in regola nella copertura previdenziale di un lavoratore che aveva sporto denuncia.

Nella comunicazione, inoltre, l’Ispettorato informa il lavoratore di aver notificato alla Cooperativa l’obbligo di regolarizzare la sua posizione e ‘il conseguente completo recupero dei contributi previdenziali omessi’.
“Apprendiamo – dichiara la consigliera del Pd Caterina Ruggeri – di una multa salata che l’Ispettorato del lavoro ha notificato alla Cooperativa Idea Lavoro (la stessa che ha il monopolio degli appalti al Civico Cimitero) per aver occupato lavoratori in nero, in parte nei servizi cimiteriali in parte in un locale del Migliaro. Vogliamo ribadire la nostra contrarietà alla privatizzazione del cimitero, al monopolio degli appalti ad un’unica cooperativa, tra l’altro trovata non in regola nella copertura previdenziale del lavoratori. Chiediamo il rafforzamento della “governance” del Comune proprio per la specificità e per la delicatezza dei servizi cimiteriali”. Ordine del giorno, dunque, e una richiesta che riguarda l’assessore alla partita: “Ci chiediamo pure se l’Assessore Demicheli non si senta responsabile di quanto accaduto alla Cooperativa Idea Lavoro e se non ritenga di farsi da parte”.

Il documento dell’Ispettorato del Lavoro

L’ordine del giorno di Caterina Ruggeri

Il Consiglio Comunale,

EVIDENZIATO

 quanto il Civico Cimitero sia nel cuore dei cittadini cremonesi, per quello che  rappresenta in termini di vincoli artistici e storici, sia perché in quel luogo riposano i propri cari;

RICHIAMATE

 le ricorrenti dichiarazioni di esponenti delle Giunta Municipale volte ad esprimere la volontà di “privatizzare tale luogo” affidandolo alla conduzione di una cooperativa e/o alle gestione diretta della partecipata AEM e affermando che sono in corso confronti in tal senso;

 la nota prot.3274 del 27.3.2013 con la quale la Direzione Territoriale del Lavoro – Servizio Ispezione del Lavoro di Cremona comunicava ad un lavoratore che, a seguito di denuncia dello stesso, è stata riconosciuta la  sua presenza al lavoro presso la Cooperativa Idea Lavoro senza copertura assicurativa e salariale;

 la comunicazione sempre nella stessa nota dell’Ispettorato del Lavoro con la quale informava il lavoratore di aver notificato alla Cooperativa Idea Lavoro la decisione dell’obbligo di regolarizzare la posizione lavorativa denunciata con il recupero dei contributi previdenziali omessi (circa 13.000 €);

TUTTO CIO’ PREMESSO E RITENENDO che  il Civico Cimitero debba rimanere nella totale gestione pubblica in ragione della  delicatezza del luogo, attraversato da fragilità complesse legate alla perdita di un famigliare, al ricordo di una persona cara, per un anniversario, per un avvenimento storico/militare,

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

 a mantenere interamente nella gestione “pubblica” ogni funzione del Civico Cimitero;

 a reperire ogni  risorsa per rafforzare l’organico dedicato al corretto funzionamento del servizio cimiteriale;

 a interrompere il monopolio di un’unica cooperativa nella gestione di un servizio così complesso e non solo (Task Forse Periferie), tra l’altro una cooperativa oggetto di un delicato provvedimento dell’Ispettorato del Lavoro per non aver regolarizzato sue maestranze;

 a garantire la “governance” del Comune e impedire che il controllo e  l’intera organizzazione dei servizi cimiteriali sia in capo ad una Cooperativa sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • bingo bongo

    era ora!

    • mario

      il ” soccorso rosso” forse non arriva…forse…….!!!

      • no PSI

        Ricordiamoci che in passato il “Presidente” della Coop era un socialista craxiano (visto il maestro…), ma ce la farà a portare a casina il guadagno.

        • francesco

          non solo socialista. Dalla UIL passato alla CISL, poi in comune ha fatto una lista sindacale sua. Salta foss.

          • bysan

            io ho fatto uguale….e alura? dov’è il problema? Cambiare opinione è più che legittimo e non solo.Prova anche tu caro francesco….

          • nina

            ….più che cambio di opinione sembrano scelte di convenienza/opportunismo…..

  • Differenziamo anche Demicheli

    Il Comune (cioè il Sindaco Perri e l’Assessore Demicheli) non controlla nemmeno se le Cooperative a cui da gli appalti sono in regola e “pulite”. O forse sa e fa finta niente. Il Presidente di questa cooperativa è quello che era in Lista con l’Assessore Ceraso?
    Pure il locale del Migliaro?
    Una grande FAMIGGHIA!!!

    • Alura

      E alura?

  • PiovonoPietre

    Certo che farsi dare lezioni sulle cooperative da quelli del PD…

    • mario

      PROVACI: non solo tutti uguali……..le lezioni sono gratis….!!!

      • bysan

        ma cosa mi tocca sentire! un rosso che dice che i rossi non sono tutti uguali….ma se il tuo partito recita da sempre che siamo tutti uguali e per queste idee malsane ha fallito in tutti gli stati dove ha governato. Non ci sono più i rossi di una volta o forse sono solo mascherati.

        • mario

          lei invece non ha la maschera e si vede…….!!

          i suoi amici liberisti hanno fatto saltare la finanza mondiale………e NON saranno loro a pagare…………………..per ora…..!!!!!

          • A.A.A.riorganizzatoricercasi

            ????????????????

          • bysan

            ?????????????????????????????????????????

      • rete

        Ohhh?

      • Armando Testa

        Concordo sono tutti uguali
        PD
        PD-L
        LEGA LADRONA

        chi resta?
        già Monti. Quello che prima alza le tasse ed in campagna elettorale dice che abbasserà le tasse
        Già Grillo. Quelli che che vogliono pulizia

  • italiana

    Ma questa Giunta non va a casa? Ma la vergogna non sanno proprio cosa sia?

    • mario

      la ” cascina urbana” incombe………!!!

      • italiana

        Ma invece di commentare i commenti altrui, perché non ne scrivi uno tu? Patetico

        • carlo

          ???

        • mario

          GIA’ FATTO.

        • Sauro

          !!!

  • ABC

    Forse è meglio che ” l’operatore ecologico DeMicheli ” torni a pulire stase e piazzali ( magari anche il cimitero … ) sperando che non possa fare danni come ha fatto in comune sino a ora !

    • mario

      ma le ronde padane dove le metti…………….????

      • Beppe

        !?

  • pato

    Questa amministrazione, eccezion fatta (forse) per l’intervento sui passaggi a livello, non ne combina una giusta…disastrosa!!!

    • mario

      aspetta e vedrai…………….!!!!!!!!!!!!!!

    • Dopo ti richiamo

      A presto.Ciao

    • Ernesto torna presto

      Forse, perchè se si scopre che l’appalto verrà assegnato nuovamente al cognato del sindaco B……I RE c’e’ ne vedremo delle belle!!!
      sempre i soliti noti ignobli !

  • mario

    E ORA CHI PAGA…………???????

    • Ciao

      Ciao ciao

  • Gallo’s

    Non sono un esperto in materia, ma mi risulta che gli enti pubblici non possano appaltare servizi ad aziende non in regola con la normativa sul lavoro, contributi previdenziali in particolare. Generalmente nei bandi qs requisiti sono specificati.

    • Minny

      Esattamente. VERGOGNA, DEMICHELI A CASA SUBITO!

      • Antonio

        !

    • Sauro

      C….o!

  • mario

    MA NEL FRATTEMPO il Pd cosa dice……………..???????????
    stanno aspettando per vedere cosa succede…….???
    “capitani coraggiosi”……………!!!

    In prima linea sempre una o due donne…….e gli altri dove sono…….e cosa fanno…………….??????????????????????????

    • ANGELO1

      scusi, ma caterina ruggeri a quale partito appartiene…

      • mario

        NON AL SUO……………..!!!!

        • Ciao

          Ciao

          • mario

            CIAO…. ciao………….!!

    • bysan

      ecco il problema stà proprio nelle prime file: 2 o 3 RIDICOLE!!!!!!!!!!!

      • mario

        vada avanti lei che ridiamo di più………..!!!!
        con i suoi amici, il Pd ha già perso due volte…………!!

        in compenso c’è chi ha vinto………la poltrona..!!!

        Avanti così E ” l’acronimo Pd” vorrà significare ‘partito defunto’……..per inciucio manifesto……….!!!

        • bysan

          il PD perde(come perdono gli altri) per l’ottusità dei suoi componenti che si ostinano nell’ostacolare chi ha preso il loro posto. Non è cosi che riguadagnano consenso, cosi danneggiano noi cittadini. Sono indifendibili e perderanno sempre più.

          • mario

            Che il Pd perda..sono d’accordo…….ma i motivi non sono quelli che lei dice…!!
            Il problema è che il Pd perde , ma vincono sempre gli stessi nel Pd……….!!
            Per ora.
            E questi non mollano la poltroncina.
            L’acronimo Pd potrebbe anche significare Partito defunto.
            Chi da la sveglia……???