Commenta

Pomì, vittoria amara Novara tiene il primato Le rosa ai playoff

pomi

Novara passa a Ornavasso dopo avere perso il primo set: Novara si conferma capolista e la Pomì, pur arrivando a pari punti, deve accontentarsi del secondo posto (comunque importante per i playoff) a causa del minor numero di gare vinte. La Pomì entrerà in scena dal secondo turno playoff, quando affronterà la vincente di Riso Scotti Pavia-Volley Soverato.

Match point Novara, che sta vincendo 20-24.

Allungo letale di Novara: 19-22. Ora è davvero difficile, serve un miracolo al quadrato.

Claudio Cesar Cuello non parla: aspetta il finale di Verbania, dove Novara è avanti 18-20.

Rush finale a Verbania: 17-18 Novara. Ora tutto è possibile.

Parità a Ornavasso: 14-14. Poi alla seconda pausa tecnica è 14-16 Novara. Tensione alle stelle nel derby piemontese e al PalaFarina.

Break Ornavasso, che è ancora vivo: 12-13. Non è ancora finita.

Novara sempre avanti di tre: 10-13.

Primo allungo Novara: 6-9.

Atmosfera surreale al PalaFarina: le ragazze hanno raccolto l’applauso del pubblico, che non abbandona le tribune, ancora gremite. Si attendono notizie da Verbania, anche se, in verità, non c’è molta fiducia in Ornavasso.

D’ora in avanti point by point su Ornavasso-Novara: ospiti avanti 3-4.

Novara ha vinto il terzo set a Verbania e ora ha in pugno la promozione: se però Ornavasso vince il quarto set, la Pomì è in serie A1 senza bisogno di playoff. La Pomì, comunque, ha svolto fino in fondo il proprio dovere. Ora il PalaFarina attende buone notizie da Verbania.

Nardini mette già il 23esimo punto, ma l’ultimo punto della regular season Pomì è (ovviamente) di Lucia Bacchi: 25-14

Zago, Corna, muro Beier: Pomì senza freni, è una sinfonia. Nessun problema: 22-14.

Beier firma il massimo vantaggio Pomì: 19-12. Ormai è fatta. Novara è avanti 18-23 e si appresta a vincere il terzo set.

Pomì ormai lanciata verso i tre punti: siamo 17-10 (ace Bacchi), senza patemi. Crovegli non ci crede più. Ora orecchie su Verbania.

La Pomì sta gestendo un vantaggio discreto (15-10): ora deve chiuderla e poi pensare a Verbania, dove Novara si appresta a vincere il terzo set.

Fa tutto Bacchi: Pomì avanti di quattro punti: 12-8. Novara avanti di 5 a Verbania: 11-16. Ormai è un ping pong tra i due campi, come da pronostico.

Pomì avanti 8-5 nonostante qualche punto perso banalmente. Novara conduce 8-14 a Verbania: bisogna sperare in una reazione di Ornavasso.

Terzo set al via: la Pomì è avanti 4-0. Novara conduce 4-8 a Verbania. E’ il momento clou della serata.

Bacchi mette il 23esimo punto, la Pomì si sblocca e chiude il set 25-23 (ultimo punto ancora di Bacchi). 2-0 e gara in discesa: bisogna però sperare che Ornavasso “prenda” un altro set a Novara.

Nardini e poi ace Zago: Pomì avanti 21-20.

Novara pareggia a Ornavasso: 21-25. Ora la Pomì deve vincere questo set per non complicarsi la vita.

Lucia Bacchi tiene a galla la Pomì: finalone acceso di secondo parziale, Crovegli sta giocando alla morte. 18-18.

Murata Repice, ancora parità a 16.

Schiacciatona di Lucia Bacchi: siamo 15-13 e Crovegli chiede time out a un punto dal “tecnico”. Non serve: Pomì 16-13.

Numero di Corna che riporta avanti una Pomì un po’ in affanno: 14-13.

Set molto equilibrato: siamo 11-11. Novara avanti di 5 a Verbania nel secondo parziale.

Crovegli avanti alla prima pausa tecnica: siamo 7-8. Novara in ripresa a Ornavasso: sta conducendo il secondo set 8-13.

E’ cominciato il secondo set: Pomì, avanti poi mini-break Crovegli. 1-2.

Crovegli non molla, la Pomì nemmeno, Cadelbosco sbaglia l’ultimo servizio: finisce 25-21 per Casalmaggiore il primo set. Ornavasso è avanti 1-0 con Novara (25-17): se il team di casa a Verbania conquista un altro set, la Pomì è in A1 “semplicemente” vincendo 3-0 o 3-1 la sua sfida.

Alla seconda pausa tecnica, la Pomì è avanti 16-14. Ornavasso sta vincendo netto con Novara: 18-9. E’ una buona notizia.

Zago, Beier, Zago, ancora +3. 14-11.

Ace Repice, muro Zago, ancora Pomì: +3 sull’11-8.

Invasione Repice e punto Crovegli: siamo ancora in parità, 7-7. Poi la Pomì chiude sul 8-7 al primo time out tecnico.

Bacchi mette il quinto punto, poi allunga ancora: 7-5 Casalmaggiore, che mantiene il +2 tra alti e bassi.

La Pomì inizia con questo sestetto: Bacchi, Nardini, Corna, Beier, Gibertini, Zago. Inizio equilibrato: 4-2 Pomì.

Prima del match premiata la squadra dell’Under 14 di Gussola, che si è laureata campione provinciale: un bel momento per celebrare il connubio sport e scuola.

Atmosfera caldissima a Viadana: sta per cominciare Pomì Casalmaggiore-Crovegli Cadelbosco, gara che può dare la promozione diretta alle rosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti