Cronaca
Commenta14

Raid notturno in via dei Mille, vetrine sfondate e fiamme dolose Bloccato dalla polizia un sospetto

Foto Sessa

AGGIORNAMENTO – Intervento dei vigili del fuoco nella notte, attorno alle due, di fronte alla chiesa di Sant’Ilario. I pompieri hanno spento le fiamme divampante nel salone di acconciature “Fiorenzo e Anna”. Sul posto necessario l’intervento della polizia, che si sta occupando della vicenda. Qualcuno, infatti, ha cercato di sfondare le vetrine dell’esercizio all’angolo fra via Garibotti e via dei Mille, riuscendo a frantumare la vetrata che si affaccia su quest’ultima strada (secondo le prime informazioni il soggetto avrebbe utilizzato un tombino e atti di vandalismo simili ai danni del negozio sarebbero stati registrati un paio di volte negli ultimi giorni) poi ha appiccato il fuoco con almeno una bottiglia incendiaria prima di darsi alla fuga. Ad agire, secondo le testimonianze raccolte, sarebbe stato un uomo incappucciato, scappato in sella ad una bicicletta. Diversi residenti sono stati svegliati dal chiasso. Immediatamente sono scattate le ricerche ad opera delle forze dell’ordine, allertate da un cittadino.

BLOCCATO UN SOSPETTO

Qualche ora fa un sospetto è stato bloccato. Corrisponde alla decrizione fornita nelle testimonianze di chi abita nella zona di via dei Mille-via Garibotti. E’ stato fermato dalla squadra volante: si tratta di un pluripregiudicato cremonese di 43 anni (note le iniziali: M.B.). Si è presentato, apparentemente ubriaco, nei pressi del salone proprio mentre sul posto la polizia era impegnata nei rilievi e ha dato in escandescenze, rendendosi protagonista di una collutazione che ha portato al ferimento di un agente (escoriazioni a una mano). Il 43enne è stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e lesioni. Le indagini continuano per chiarire l’accaduto e per verificare se l’uomo finito in arresto sia l’autore del raid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti