Commenta

Vanoli a Reggio, ultima trasferta da portare a casa

vanoli

La Vanoli Cremona ha ora quale unico obiettivo quello di chiudere il suo campionato in modo dignitoso. Domenica alle ore 20 la compagine di coach Gresta affronta l’ultima trasferta della stagione e sarà ospite della Trenkwalder Reggio Emilia. Gli emiliani hanno disputato un 2013 da favola ed a tutt’oggi sono la squadra che ha ottenuto più vittorie. In virtù di questo il sodalizio di coach Menetti ha battuto alcuni suoi record: la serie consecutiva di vittorie (4), i punti totalizzati nei precedenti campionati professionisti (34) e non è ancora finita. La Trenkwalder, infatti, ha ancora qualche motivazione in più dei cremonesi visto che deve trovare l’assestamento migliore nella griglia dei play-off ai quali è già matematicamente qualificata. Può ancora correre per il terzo posto. Coach Massimiliano Menetti ha svolto un lavoro perfetto facendo crescere tecnicamente e tatticamente i suoi ragazzi . Ed i risultati si sono visti. L’inserimento nel roster di un giocatore come l’ex biancoazzurro Troy Bell ha elevato la qualità. Altri giocatori di spessore della Trenwalder Reggio Emilia sono Jeremic, Taylor, Brunner, Filloy, Antonutti, Andrea Cinciarini, Slanina. I tifosi cremonesi non mancheranno di far sentire il loro incitamento anche in questa ultima partita lontano dal PalaRadi ma attendono notizie confortanti per il prossimo campionato dalla dirigenza guidata dal presidente Aldo Vanoli. In merito a questo la Trenkwalder ha già posto le basi sino al 2016 rinnovando l’accordo con l’Amministratore Delegato Alessandro Della Salda e con altri dirigenti. Chi vuole intendere.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti