Un commento

La Cisl risponde a Nolli: 'Il Comune non è un'azienda privata'

evid

Le dichiarazioni del vicesindaco Roberto Nolli in vista del Bilancio preventivo 2013 vanno, perlomeno su alcuni punti, nella direzione auspicata dai sindacati del Pubblico Impiego.  Lo afferma Vincenzo Tarallo, responsabile degli enti locali per la Funzione Pubblica della Cisl. Il quale ieri ha scritto al sindaco Oreste Perri, soffermandosi sulla cosiddetta spending review  che il Comune sta conducendo tra le spese dei vari assessorati. ‘Trattasi di argomento che lo scrivente a lei e all’assessore al bilancio aveva già presentato – scrive Tarallo – in una nota del 14/02/2012 a cui non ha mai avuto riscontro. Già allora avevo segnalato come, in un momento fondamentale per il risanamento delle finanze pubbliche, fosse necessario un approccio innovativo rispetto al passato nell’organizzazione del Comune. Avevo segnalato che i comuni, e in particolare quello di Cremona, avrebbe dovuto fronteggiare le misure di rigore in un momento in cui i bisogni delle famiglie sarebbero cresciuti. Avevo chiesto un piano di razionalizzazione e riqualificazione della spesa con l’obiettivo di ottimizzare l’utilizzo delle risorse economiche, umane e strumentali, di ridurre la spesa improduttiva e di migliorare la qualità del lavoro e di conseguenza dei servizi resi alla collettività. Ma di tutto quanto ho richiesto non è stato fatto nulla, anzi non ho avuto né dal sindaco né dall’assessore al Bilancio alcuna risposta’.

Tarallo poi contesta l’accostamento che il vicesindaco Roberto Nolli (commercialista di professione) fa tra Comune e aziende di produzione, dove costi e ricavi devono essere in pareggio e non trova pertinente l’esempio della Polizia Locale, che costa 4,2 milioni di euro, ma incassa meno di 2 milioni l’anno dalle sanzioni.

‘Sono convinto – conclude il sindacalista – che la ricerca dei 7 – 8 milioni di euro che mancano al bilancio del Comune non verrà effettuata con tagli lineari o con il rialzo indiscriminato della tassazione’.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • linus2012

    Adesso l’amministrazione si mette a dar conto anche alla Cisl, e a chi ? a Tarallo! ahahahahahahah