Commenta

Notte dei musei sulla Liuteria, De Bona: 'Sia un vanto per la città'

notte-musei

Al saper fare liutario, riconosciuto dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità, è dedicata «La Notte dei Musei – La Nuit des Musées Européenne», giunta alla sua nona edizione. Sabato 18 maggio numerose iniziative si intrecciano, grazie al coinvolgimento di enti pubblici e soggetti privati che affiancano l’Amministrazione locale nell’organizzazione dell’evento. Grazie a queste collaborazioni La Notte dei Musei non si ferma al perimetro museale vero e proprio e trova attuazione in tutti quei luoghi che esaltano la tradizione e l’immagine liutaria cremonese. E proprio nel giorno della presentazione cremonese dell’evento, l’appello dell’assessore Nicoletta De Bona: “Tutta la città si faccia vanto di questo riconoscimento. Soprattutto in vista dell’inaugurazione, prevista nel corso dell’anno del Museo del Violino”. “Abbiamo messo in gioco l’alchimia amministrativa – ha detto Ivana Iotta, dirigente del Settore Musei – per produrre una Notte dei Musei in economia, ma con un programma più che dignitoso, in un momento di grande difficoltà per le casse comunali. In campo ci sono istituzioni, scuole, associazioni”. In particolare sul riconoscimento Unesco, il 28 maggio ci sarà l’incontro con i soggetti che hanno sottoscritto la richiesta “per ascoltare le loro proposte su questo strumento importante che Cremona deve utilizzare per presentarsi al mondo”. Intanto, diffuso il certificato di iscrizione nella Lista Rappresentativa del patrimonio Immateriale firmato dalla Direttrice Generale dell’Unesco Irina Bokova.
Alla conferenza stampa, presenti tutti i soggetti coinvolti nella Notte dei Musei.

Certificato iscrizione all'Unesco

 

IL PROGRAMMA

18 maggio LA NOTTE dalle ore 21 alle ore 24

IL MUSEO APERTO
visita guidata
in Pinacoteca, al Museo di Storia Naturale e al Museo Stradivariano

dalle ore 21 Sala delle Colonne (Museo Civico)
8 VARIAZIONI PER STRADIVARI
La moda e l’arte contemporanea celebrano la liuteria cremonese
Francesco Ballestrazzi Roberto Cambi Alfred Drago Rens Sunghee Kim
Kobi Levi Luigi Mariani Paolo Regis Stefano Russo

ore 21 Cortile del Museo Civico
BIG BAND & VOICE
con The Swingers – Habaka Kay Foster Jackson Matteo Giambiasi – Riccardo Bergonzi direttore

dalle ore 22 alle ore 23
LA MUSICA RAFFIGURATA
visita guidata tra immagini e strumenti dall’Antichità al Novecento

ore 23 Sala San Domenico
NOTTE DI NOTE VIOLONCHELO
interpreti Martina Mancini e Giuditta Gerevini coreografia di Nacho Duato musica di J.S.Bach eseguita da Martin Horvart

a seguire CONCERTO del TRIO dell’Istituto superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi” di Cremona Alessandro Manara pianoforte, Alessandro Ceravolo violino, Lorenza Baldo violoncello, musiche di Franz Joseph Haydn, Felix Mendelssohn Bartoldy

al Museo di Storia Naturale
CI VUOLE ORECCHIO
esperimenti scientifici sul suono, anteprima della mostra “SULLE SPALLE DEI GIGANTI – la fisica che cambia il mondo” a cura del Liceo Scientifico G. Aselli di Cremona

in Sala Puerari con
E LE STELLE STANNO A GUARDARE
proiezioni del cielo e dell’orologio astronomico del Torrazzo con sua lettura a cura del Gruppo Astrofili Cremonesi

alla Piccola Biblioteca con
LE MILLE E UNA NOTA
mostra aperta fino a domenica 9 giugno

giovedì 16 maggio – ore 18 Museo della Civiltà Contadina
Cascina Il Cambonino vecchio
IL CONCERTINO
Musica d’intrattenimento e canti d’amore della tradizione contadina con Simona Maffini voce solista e chitarra Camilla Finardi mandolino e voce Lorenzo Colace chitarra e voce Sergio Lodi mandola

sabato 18 maggio – ore 17 Museo della Civiltà Contadina
Cascina Il Cambonino vecchio
LA PIZZICA E IL MITO DELLA TARANTA laboratorio aperto di danza a cura di Francesca Di Ieso

dal 14 maggio al 25 maggio
Biblioteca Statale e Libreria Civica di Cremona
FRAMMENTI DI STORIA DELLA LIUTERIA CREMONESE mostra fotografica e documentaria

venerdì 17 maggio – ore 17,30 Archivio di Stato di Cremona
ASPETTANDO LA NOTTE DEI MUSEI L’EREDITA’ DI STRADIVARI TRA MITO E REALTA’
la mostra resterà aperta al pubblico fino al 31 maggio

giovedì 16 maggio dalle ore 19,30 alle ore 23,30 Istituto di Istruzione Superiore “J.Torriani”
UNA NOTTE AL MUSEO TORRIANI L’ARIA (IL SOGNO DI ICARO) nel Museo Torriani laboratori di Fisica, Chimica ed Informatica sul primo elemento con esperienze dirette o virtuali di volo indoor e outdoor in collaborazione con CR.R.C. Aeromodellisti Cremonesi e AeroClub Cremona

sabato 18 maggio – dalle ore 21 alle ore 24 Istituto “Arcangelo Ghisleri” presso I.T.G. “P. Vacchelli” – via Palestro ,35
CELEBRAZIONI DEL 150° ANNIVERSARIO DELL’ISTITUTO TECNICO DI CREMONA
APERTURA STRAORDINARIA DELLA PUBBLICA SPECOLA
a cura del Gruppo Astrofili Cremonesi

MOSTRA 40 ANNI DI STORIA
a cura del Gruppo Fotografico Beltrami/Vacchelli

sabato 18 maggio ore 10,30 – 12,30 e 18 – 23 Liceo Scienze Umane “Sofonisba Anguissola”
UN’ISTITUZIONE CULTURALE per la città di CREMONA 1863-2013 mostra storico-archivistica per il 150° in collaborazione con l’Archivio di Stato di Cremona e l’Università di Pavia

da lunedì 13 maggio a martedì 28 maggio
AFFICHE una mostra urbana lunga 20 chilometri
illustrazioni di Olimpia Zagnoli a cura di Tapirulan

domenica 19 maggio – ore 17
Biciclettata guidata per AFFICHE in collaborazione con FIAB Cremona partenza dalla sede di Tapirulan in via Voghera, 1

martedì 21 maggio – ore 17 Sala Puerari del Museo Civico
LA MUSICA DIPINTA
percorsi e suggestioni nell’arte cremonese a cura di Mariarosa Ferrari e Giuliano Regis, proiezione di diapositive di Pietro Diotti, commentate da Andrea Foglia, Pietro Diotti, Riccardo Bergonzi su musica dal vivo

martedì 28 maggio – ore 17 Museo Civico
CREMONA LIUTARIA PATRIMONIO DELL’UNESCO: UNA REALTÁ Incontro aperto alla cittadinanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti