Commenta

Maltempo a Cremona, albero si schianta su cinque automobili Il Comune: impossibile prevederlo

albero

AGGIORNAMENTO – A Cremona è tornato il maltempo. Ed è stato registrato anche qualche danno. Un albero si è infatti abbattuto su diverse auto in sosta in via Orti Romani, attorno alle 6,20 di questa mattina. Nessun ferito, fortunatamente. Sul posto, in un parcheggio, sono intervenuti i vigili del fuoco, agenti della polizia locale e anche addetti per la rimozione del grosso albero, lungo più di dieci metri. Le loro operazioni sono andate avanti oltre un paio d’ore. Cinque le macchine che risultano danneggiate: vetri sfondati e segni evidenti sulle carrozzerie. Conseguenze anche per il muro di un palazzo. La manutenzione delle piante dell’area spetta al Comune e i residenti si dicono pronti a chiedere i danni.

Sulla questione una nota è stata diramata da Palazzo comunale. Viene spiegato che purtoppo “non esistono strumenti in grado di verificare lo stato di salute dell’apparato radicale” (proprio problemi alle radici sono stati alla base della caduta dell’albero) e che “è possibile solo verificare lo stato di salute del tronco” (la pianta crollata, esternamente, era in buone condizioni).

Ecco l’intervento completo arrivato dal Comune: “Per quanto riguarda la pianta caduta in via Orti Romani si segnala, per completezza di informazione, che allo stato attuale non esistono strumentazioni in grado di effettuare verifiche sullo stato di salute dell’apparato radicale (i tecnici comunali che hanno fatto il sopralluogo hanno infatti verificato che le radici dell’albero caduto erano marce e poco profonde, nonostante la piante si presentasse esternamente in buone condizioni). E’ possibile infatti solo verificare lo stato di salute del tronco. In questa stagione gli alberi assorbono molta acqua, necessaria allo sviluppo delle foglie. In piante come quella di via Orti Romani questo ha evidentemente peggiorato lo stato già compromesso delle radici. Inoltre, a causa del forte vento, le foglie fanno effetto vela, altro elemento destabilizzante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti