Commenta

Omicidio via Capra: udienza a luglio, si sentono i consulenti

via-capra

Nella foto, di Francesco Sessa, Angelo Pelucchi

Rinvio a luglio per Angelo Pelucchi, l’imprenditore bresciano di 73 anni che davanti al gup Letizia Platè deve rispondere di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. Nella prossima udienza, fissata per il 10 luglio, il giudice sentirà i consulenti tecnici e deciderà sulla richiesta di rito abbreviato presentata dalla difesa (gli avvocati Massimo Bonvicini e Michele Bontempi). Il 19 novembre del 2011 in via Capra a Cremona, Pelucchi, a bordo di un’Audi Q5, aveva investito e ucciso il pensionato Guido Gremmi, 76 anni, al termine di un diverbio legato ad un parcheggio riservato ai disabili. A luglio si discuterà anche del risarcimento per i familiari della vittima: la compagna Bruna Dondi, rappresentata dall’avvocato Michele Tolomini, la figlia, assistita dall’avvocato Tatiana Ostiensi, e il nipote, rappresentato dall’avvocato Federico Messuti. Per ottobre è stata fissata un’altra udienza per le conclusioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti