Un commento

Tentativo di furto, due ragazze individuate dalla polizia

Polizia--in--evidenza

AGGIORNAMENTO – Due ragazze denunciate per tentato furto aggravato (e una di loro anche per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli utili allo scasso). L’intervento della squadra volante risale alle 19 di lunedì. Le due, una kosovara e una giovane nata in Italia ma con origini straniere, sono state individuate dopo una segnalazione che parlava di due donne (appunto) intente a cercare di introdursi in un’abitazione in via San Rocco, nei pressi dell’angolo con via Giordano (un’azione fortunatamente per i padroni di casa andata a vuoto). La squadra volante ha individuato (anche sulla base della descrizione) e bloccato le ragazze mentre si stavano allontanando. Sono quindi scattati gli accertamenti sull’identità: condanne e precedenti sono emersi a carico di una delle due (quella più grande, classe 1988, l’altra ha vent’anni ed è risultata incensurata) e per questa ragione gli agenti hanno deciso di proseguire identificazione e controlli, in modo più approfondito, in questura. Nella borsa della 25enne sono stati trovati, fra le altre cose, oggetti utili allo scasso, come un cacciavite lungo quasi quaranta centimetri. Per entrambe, formalmente residenti fuori dalla regione (anche se di fatto nomadi), è stato fatto partire l’iter per l’emissione del foglio di via.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianluca

    Benissimo, dategli il foglio di via… nel caso abbiano finito la carta igienica….