Commenta

Rette, record di voti In tanti giustificano l'aumento

asili-sondaggio

Record di voti per il sondaggio aperto da Cremonaoggi una settimana fa sulle rette approvate dalla Giunta per scuole d’infanzia e nidi. In tantissimi hanno risposto alla domanda ‘Sei d’accordo con la manovra della Giunta?’. Il 47% ha cliccato ‘Sì non poteva fare altro’, giustificando l’amministrazione per la situazione economica in cui versa l’Ente in questo momento. Il 41% ha scelto ‘No, le famiglie non sono un bancomat’. Solo il 12% ‘No, sono sbagliate le modalità’. Un tema, quello delle rette nelle scuole comunali, destinato ad infiammare ancora cittadini e politica. I sindacati hanno rilanciato sulla possibilità di bloccare l’operazione. Pd e Quinzani hanno presentato un emendamento in questo senso, nel tentativo di congelare il ‘caro asilo’ almeno per un anno per iniziare un percorso finalizzato a trovare una soluzione definitiva. I fondi verrebbero reperiti da indennità degli assessore e Ponchielli. Lunedì, in occasione del consiglio comunale sul bilancio, il presidio in cortile Federico II di genitori e bambini contrari alla manovra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti