Un commento

Bloccato dalla Finanza con eroina e coca da spacciare, arrestato

finanzaok

Attività antidroga della Guardia di Finanza. I finanzieri del Comando Provinciale di Cremona della Guardia di Finanza hanno arrestato nelle scorse ore un cremonese di 43 anni (D.V. le iniziali note) trovato in possesso di 20 grammi di eroina e di 1 di cocaina. I militari Nucleo di Polizia Tributaria – fanno sapere dal Comando – tenevano da qualche giorno sotto stretta osservazione l’uomo, un pluripregiudicato, che era solito frequentare un bar di piazza Risorgimento in compagnia di alcuni soggetti, conosciuti quali abituali assuntori di sostanze stupefacenti. Le indagini, condotte con pazienti e tradizionali tecniche di polizia, hanno permesso di riscontrare incontri veloci e sfuggenti con numerosi tossicodipendenti, tanto da far supporre una intensa attività di spaccio in città.

Pertanto, con l’ausilio di militari della Compagnia di Cremona in servizio di 117, l’uomo è stato fermato in via Milano mentre a bordo di uno scooter si dirigeva verso il centro di Cremona. Sottoposto a controllo consegnava due involucri di plastica, nascosti all’interno della manica del giubbino, contenenti lo stupefacente. La successiva perquisizione personale e del mezzo a bordo del quale viaggiava  si concludeva senza alcun esito.

Subito dopo il rinvenimento della droga i finanzieri hanno passato al setaccio l’abitazione dell’uomo, sequestrando un bilancino elettronico di precisione utilizzato, verosimilmente, per pesare le dosi da spacciare.

Al termine delle operazioni, il cremonese è stato condotto in caserma, dove è stato arrestato. Il Pubblico Ministero ha disposto il giudizio per direttissima, conclusosi con la convalida dell’arresto e l’applicazione della custodia cautelare in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Ghino di Tacco

    EVVAI…UNO DI MENO.