Cronaca
Commenta52

Kyenge, Carpani: 'Idee folli', l'Arci: 'Calderoli si dimetta'

Sopra, Carpani, Ministro Kyenge e Calderoli

Continua suscitare reazioni anche a livello locale la questione che da qualche giorno tiene banco sui media nazionale: il caso Calderoli-Kyenge, Ministro dell’Immigrazione, paragonata dall’esponente del Carroccio, vicepresidente al Senato, ad un orango. Mentre il segretario cittadino della Lega Mariaschi preferisce non commentare (leggi l’articolo), l’ex vicesegretario provinciale Carpani scrive su Facebook: “Calderoli avrà anche sbagliato ma questa clandestina Ministra all’integrazione Kyenge, con le sue folli idee sullo ius soli e l’immigrazione sconsiderata, mi fa proprio schifo!”. E giù una raffica di commenti.
Dal territorio anche segnali di solidarietà al Ministro Kyenge. Dopo Rete Donne, l’Arci cremonese che “condivide e rilancia la richiesta dell’ARCI Nazionale che chiede con forza le dimissioni di Calderoli da vicepresidente del Senato, ritenendo indegno che tale personaggio rivesta una carica così importante, e annuncia che sta valutando gli estremi legali per presentare una denuncia per istigazione al razzismo (o per discriminazioni razziali), così come previsto dalla legislazione italiana e da quella europea. L’ARCI crede altresì che sia stata superata ogni misura e che l’esponente leghista si ritiri a vita privata”. Un comunicato, questo, che sarà diffuso nel corso dell’Arci Festa dedicata ai migranti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti