7 Commenti

Rissa nel parcheggio dell'ospedale, botte tra venditori abusivi

ospedale-parcheggio-polizia

Rissa poco dopo le 10 di questa mattina tra due persone nel parcheggio esterno dell’ospedale di Cremona. La discussione, nata per futili motivi, dalle parole è presto passata ai fatti, e i due sono venuti alle mani. Feriti due extracomunitari di 34 e 35 anni, entrambi ambulanti abusivi, accompagnati al pronto soccorso con ferite non gravi. Sul posto, gli agenti della questura. L’episodio riporta alla luce il problema della sicurezza nella zona, dove da tempo si segnala la presenza quotidiana e molesta dei venditori extracomunitari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Paolo

    Sicuramente si trattava di persone in visita a qualche loro congiunto : forse una lite per un parcheggio conteso?
    Escludo infatti nel modo piu’ categorico che si potesse trattare di parcheggiatori abusivi o venditori (altrettanto abuisivi) dato che il problema della loro presenza era già stato affrontato e risolto “con l’azione incisiva e costante nel tempo” delle forze dell’ordine locali, come avevo letto proprio su queste pagine in passato no?

    • Giancarlo

      Con il parcheggio dell’ospedale a pagamento(vedi giunte di sinistra)tutto questo non sarebbe successo!

  • germana

    anch’io rimpiango, e l’ho fatto da subito, il parcheggio a pagamento. L’iniziativa di Perri, che in campagna elettorale si era dichiarato scandalizzato perché si doveva pagare per andare in ospedale, si è confermata da subito un grandissima ingenuità, che però è costata a tanti cittadini…..

    • Giancarlo

      Ma la mia era una battuta!Capisco però che ci sono persone così stolte da volere il parcheggio a pagamento e che godono purtroppo di buona salute da permettersi di non dover andare all’ospedale.

      • germana

        la mia invece non era una battuta e non mi sento “stolta” a volere il parcheggio a pagamento, mentre mi preoccupa molto l’insistenza di chi comunque pretende di farmi pagare il parcheggio con un obolo inseguendomi. Ed è proprio perché non godo di buona salute e devo frequentare l’ospedale che vorrei poterci andare con tranquillità quindi si risparmi pure l’acredine del “purtroppo” perché i problemi di salute che ho mi bastano e avanzano… alla faccia dei luoghi comuni !
        p.s. spero che apprezzerà il fatto che nonostante appartenga alla categoria degli stolti non ho ricambiato gli insulti… e se non apprezzerà pace amen, me ne farò una ragione !

        • Giancarlo

          Questi elenti li troveresti comunque e l’obolo lo pagheresti doppio, per togliere i neri dai piedi conosco altri metodi che mettere il parcheggio a pagamento,posso garanrtire di sicuro effetto.

  • ma i vigili nostrani non avevano risolto tutto ed i venditori abusivi non se ne erano andati???annò,era un mio sogno!scusate!
    a parte le battute,son testimone oculare che sti personaggi ci sono tutti i santi giorni,in barba ai “controlli”dei vigili