Commenta

Rapina alla farmacia della Galleria, preso dalla polizia un tossico 40enne

rapina7

AGGIORNAMENTO – Sviluppi nell’indagine aperta dopo la rapina alla farmacia della Galleria XXV Aprile, avvenuta nel pomeriggio del 27 luglio, quando un uomo armato di coltello si è fatto consegnare circa 500 euro per poi darsi alla fuga. Individuato dalla polizia un tossicodipendente disoccupato di quarant’anni (V.G. le iniziali note), cremonese (alle spalle solo una denuncia per guida in stato di ebbrezza). E’ stato denunciato. Nella sua abitazione gli agenti hanno trovato il coltello usato per la rapina e la busta azzurra utilizzata per raccogliere il denaro durante il colpo. Durante la fuga il contenitore era sfuggito di mano al rapinatore, che si era affrettato a raccoglierlo. Il particolare della busta è stato ricordato da alcuni testimoni. Il commissario capo Nicola Lelario ha spiegato che il 40enne (che non ha fatto ammissioni) è stato individuato con i metodi classici, raccogliendo dati nella zona, carpendo informazioni e visionando le immagini delle telecamere (in farmacia il malvivente si era presentato con il volto parzialmente coperto. “A suo carico”, ha detto Lelario, “elementi inequivocabili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti