5 Commenti

Vandali sul treno Milano-Mantova: sedili staccati e sporcizia in prima classe

prima-classe

Vandali sul treno da Milano per Cremona e Mantova riducono così la carrozza di prima classe. Sedili staccati e sporcizia. E’ successo martedì sul 2647, treno delle 6.20 da Centrale. La segnalazione arriva come al solito dai pendolari che pubblicano la foto e commentano sui social network. ‘Come siamo malmessi’, commenta una viaggiatrice. ‘Trattamento speciale business class…e a settembre avrebbero il coraggio di aumentare le tariffe?’, chiede un’altra. ‘La colpa è dell’uomo che rovina i treni, le ferrovie non c’entrano niente!’, ribatte un pendolare. ‘Sì ok lo so che non son stati i viaggiatori, ma il fatto che la bottiglietta sia lì e i sedili in mezzo al corridoio significa che nessuno ha controllato lo stato delle carrozze prima di far partire il treno. Non dico di bloccare il convoglio, ma almeno un cartello con carrozza inagibile per agenti esterni imbecilli si poteva mettere…’. Con i vandali, proseguono le segnalazioni di disagi sulla Milano-Mantova in questa estate 2013. Dopo i sedili bagnati causa malfunzionamento dell’aria condizionata e dopo la denuncia di Utp sulla sostituzione dei treni con pullman nella tratta Cremona-Mantova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Akinator

    E il controllore dormiva ? Oppure nella stazione di deposito la carrozza o tutto il treno era stato lasciato aperto ? Comunque fate schifo tutti vandali e mancati controllori

    • un portoghese

      E’ vero…proprio non se ne può può più di queste inezie moralmente inaccettabili! Controllo, polizia e repressione! Questa è la giusta strada! Controllori su tutti vagoni, sbirri su tutte le porte e chi sgarra manganellate finchè non crepa e, una volta morto, lo buttiamo dietro le sbarre che tanto i giornalisti diranno che si è ucciso lui stesso!

      Ma andate tutti a quel paese ipocriti che non siete altro! Le prime classi manco dovrebbero esistere e voi state qua a sbraitare contro un semplice sfogo di irrequietudine generazionale! Le scuole non insegnano più niente, i genitori insegnano che essere buoni vuol dire diventare bravi imprenditori, la televisione propone solo violenza, isteria e cretinate….e voi vi lamentate che dei sedili di una delle compagnie ferroviarie più criminali della storia sia stata rovinata? Ma ben vengano le vandalizzazioni delle prime classi! E ben vengano le mani addosso a controllori e viaggiatori zelanti/delatori!

      Viaggiare deve essere libertà di ognuno non privilegio di alcuni!

      • GiuliaRita

        Dopo lamentiamoci quando ci sono le scritte sul muro di casa nostra!!!

  • Marco

    Ma quali vandali, erano semplici tifosi arrabbiati per la mancata iscrizione della sambenedettese al campionato di Lega pro..

  • GiuliaRita

    Come sul treno anche nei parchi pubblici. Io queste cose non le tollero, mi viene l’orticaria soltanto a pensarci, perchè una persona deve distruggere una carrozza del treno, delle panchine, o le giostrine per i bambini?!
    Che significato ha tutto ciò??? Mi piacerebbe trovare uno di questi intelligentoni per chiederglielo, scommetto che non hanno una risposta!
    E comunque, magari eh, mettere qualche controllo in più.. Perchè, o chi viene pagato non fa bene il suo lavoro, oppure, i controlli son troppo pochi!!!