Commenta

Carabinieri, il nuovo comandante Lenti: "Indagini e prevenzione dei reati"

lenti

foto Sessa

“Cremona è una bellissima realtà, cercherò di dare massimo supporto”. Queste le parole del nuovo comandante dei carabinieri di Cremona ai giornalisti nel giorno di presentazione alla stampa. Il tenente colonnello Cesare Lenti è arrivato al comando provinciale dei carabinieri di Cremona il 9 settembre, prendendo il posto del tenente colonnello Michele Cozzolino, trasferito al Comando Legione Carabinieri Umbria a Perugia come capo ufficio logistico. Originario di Alessandria, 50 anni, sposato, con un figlio, il tenente colonnello Lenti proviene dal reparto operativo del gruppo di Aosta, che ha guidato negli ultimi sei anni. Nell’Arma dal 1990, ha frequentato il corso applicativo presso la scuola ufficiali dei carabinieri nel 1993. Dal 1994 al 1998 è stato comandante del nucleo operativo della Compagnia di Palermo Piazza Verdi. Dal 1998 al 2002 ha comandato la Compagnia carabinieri di Arona, in Provincia di Novara. Dal 2002 è stato comandante della Compagnia di Lucca. Nel 2006 ha partecipato alla missione EUFOR – IPU in Bosnia Erzegovina. Dal 2007 era comandante del reparto operativo del gruppo carabinieri di Aosta. “Ho una passione per la polizia giudiziaria – ha concluso il nuovo comandante – La mia attenzione sarà rivolta alla repressione e alla prevenzione reati, in particolari quelli predatori”. Grande importanza e supporto anche alle stazioni, “che sono il punto di contatto più diretto con i cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti