Commenta

Plateatico gratuito per sei mesi ai negozi di corso Garibaldi, sì della Giunta

Foto Francesco Sessa

La Giunta Comunale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Federico Fasani, ha deciso di assegnare in via eccezionale aree e spazi in uso gratuito (COSAP temporaneo) ai titolari di attività economica presenti nell’area pedonale di corso Garibaldi (tratto compreso fra corso Campi e via Villa Glori) per un periodo di sei mesi, dal 27 settembre 2013 al 27 marzo 2014. I titolari delle attività economiche sono comunque tenuti a richiedere la concessione di suolo pubblico.

Vista la proposta pervenuta da Confcommercio Cremona e Confesercenti delle scorse settimane con la quale venivano richieste una serie di azioni tese al miglioramento dell’attuale area pedonale e, tra queste, anche l’esenzione al pagamento del canone OSAP per i pubblici esercizi, la Giunta comunale ha ritenuto di esentare, in via eccezionale e per un periodo limitato, il pagamento del tributo comunale.

L’articolo 20 del regolamento COSAP prevede la facoltà, per la Giunta comunale, di assegnare aree e spazi in uso gratuito agli organizzatori di eventi che danno luogo a consistenti arrivi di visiatori, turisti e fruitori della città.

La Giunta ha ritenuto opportuno, in considerazione dell’eccezionalità del provvedimento, del limitato periodo di sperimentazione e che tali iniziative si presentano nell’ambito di azioni di promozione ed integrazione delle attività commerciali colocate nel nuovo comparto pedonale, di estendere le agevolazioni anche a tutte le altre attività economiche (esercizi di vendita) per l’esposizione di merci in prossimità degli esercizi stessi, così come previsto dagli articoli 48 e 56 del Regolamento viario e qualità urbana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti