Un commento

Fugge dopo incidente ma lascia tracce d'olio, pirata incastrato

vigili

Una volta identificato, è stato accusato di non aver avvertito le forze dell’ordine dell’incidente che aveva provocato, ed è stato costretto a risarcire i danni. L’automobilista, che era sparito dopo aver abbattuto un cartello di segnaletica stradale e causato danneggiamenti a muri ed autovetture, è stato pazientemente rintracciato dai vigili di quartiere che hanno seguito le tracce di olio lasciate dalla macchina subito dopo il sinistro. L’incidente, come ha spiegato il comandante Fabio Ballarino Germanà, è accaduto nella notte tra il 28 e il 29 settembre tra via Olona e via Serio. Il mattino seguente sull’asfalto sono stati trovati frammenti di vetro e una lunga chiazza d’olio. Gli agenti hanno pazientemente seguito “la pista” che li ha portati in via Trebbia, via Massarotti, Trento e Trieste e in via Magazzini Generali, dove hanno trovato un’auto con la carrozzeria danneggiata. Dopo alcuni accertamenti è emerso che l’automobilista era lo stesso dell’incidente accaduto tra via Olona e via Serio. L’uomo è stato quindi messo davanti alle sue responsabilità e denunciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Charles Perrault

    Pollicini del terzo millennio ….