Commenta

IPhone localizzato, agenti di Cremona 'guidano' i colleghi fino al bottino Senegalese bloccato a Bergamo con telefoni rubati

ophone

AGGIORNAMENTO – La squadra Mobile di Cremona, sfruttando il sistema di localizzazione degli iPhone e guidando a distanza i colleghi della Volante di Bergamo, ha rintracciato un telefonino portato via a un ragazzo cremonese e permesso di bloccare il parcheggiatore di una discoteca con diversi cellulari rubati. Gli agenti bergamaschi, infatti, seguendo le indicazioni che arrivavano dalla nostra questura, hanno individuato nel capoluogo orobico un’automobile in movimento e bloccato un senegalese 30enne. A bordo del veicolo, trovato l’iPhone in questione, oltre ad almeno altri quattro cellulari rubati. L’attività della polizia è stata delineata alla stampa dal sostituto commissario Gianluca Epicoco e dal vicequestore aggiunto Adele Belluso.

Il giovane cremonese aveva lasciato il suo iPhone in auto domenica sera nel parcheggio di una discoteca della provincia di Bergamo. Al ritorno alla vettura, ha poi scoperto che la portiera era stata forzata e che il telefono era sparito. Nelle ore successive si è rivolto alla questura di Cremona e nella mattinata di lunedì la terza sezione della squadra Mobile, con la collaborazione dei poliziotti bergamaschi, è riuscita a recuperare il cellulare, che verrà al più presto restituito al proprietario (accertamenti in corso per gli altri). A carico del senegalese (il parcheggiatore della discoteca dove si era recato il ragazzo cremonese) procederà la questura di Bergamo per competenza (probabilmente risulterà indagato per ricettazione).

Michele Ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti