Commenta

Letta: 'Cremonese Cottarelli commissario spending review'

cottarelli

Il cremonese Carlo Cottarelli commissario straordinario per la spending review. Lo ha annunciato il presidente del consiglio Enrico Letta nel discorso al Senato in occasione della seduta per la votazione della fiducia al governo. “Se il governo otterrà la fiducia – ha annunciato Letta – nominerò Carlo Cottarelli commisario straordinario per la spending review”. E’ la conferma delle voci che circolano da giorni sul responsabile del dipartimento affari fiscali del Fondo Monetario Internazionale. “Non esistono tagli di spesa facili, la revisione va fatta con accortezza”, ha spiegato il presidente del consiglio Letta.

Laureato a Siena e poi alla London School of Economics, Cottarelli ha lavorato nel dipartimento ricerca della Banca d’Italia dal 1981 al 1987. Dopo un anno all’Eni, si è trasferito negli Stati Uniti, chiamato dal Fondo monetario internazionale. E lì dal 2008 guida il dipartimento degli affari fiscali. Per il Fmi ha curato specifici programmi di sostegno e assistenza a diversi paesi, tra cui Albania, Croazia, Russia, Turchia, Regno Unito e la stessa Italia. Ha pubblicato scritti sulle politiche fiscali e monetarie e un libro su inflazione, politiche monetarie e tassi di scambio. Collabora con l’edizione americana dell’Huffington Post.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti