Commenta

Tamoil, conferenza servizi al Ministero rinviata

tamoil

Rinviata al 7 novembre la conferenza dei servizi che deve dare il via allo smantellamento degli impianti della ormai ex raffineria. Era stato fissato per oggi, 8 ottobre, l’incontro al Ministero per lo Sviluppo economico. Il rinvio per l’incapacità di presenziare alla conferenza dei servizi da parte di alcuni rappresentanti del Ministero. Il processo di deindustrializzazione, negli accordi ministeriali di due anni fa, doveva spianare la strada ad altri investitori. Da allora, nei fatti, nessuna proposta è arrivata sul territorio.

Intanto la Regione convoca il tavolo lombardo. Agostino Alloni, consigliere regionale del Pd, lo aveva chiesto all’assessore al Lavoro Aprea prima con una lettera, inviata ancora a maggio, poi, qualche settimana fa con un’interrogazione depositata in IV Commissione Attività produttive: “Il Tavolo regionale di monitoraggio sull’Accordo Tamoil del 2 aprile 2011 è fermo: Regione Lombardia lo convochi quanto prima”, aveva scritto. Oggi il risultato è stato ottenuto: martedì 22 ottobre, l’atteso incontro finalmente si terrà.

“Abbiamo ottenuto l’effetto sperato – commenta con soddisfazione Alloni –. Ricordiamo che è da quasi un anno che il Tavolo non viene convocato, eppure il tema è molto importante perché oltre a contenere una serie di impegni in merito al ripristino delle aree esterne e alla bonifica delle aree interne, stabilisce una serie di misure che riguardano i lavoratori, con l’approssimarsi della scadenza della Cigs”.

Il consigliere Pd annuncia che ritirerà l’interrogazione e si augura che “il 22 sia l’occasione di analizzare a fondo l’andamento degli impegni sottoscritti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti