3 Commenti

In mostra a Cremonabooks l'omaggio ai "grandi" di Angelo Bertolini

mostra-evid

Cremonabooks ha inaugurato  la stagione autunnale di mostre ed eventi con una personale dell’artista Angelo Bertolini; il noto pittore cremonese, in collaborazione con la curatrice Tiziana Cordani, ha deciso di proporre una selezione di opere ispirate ai grandi nomi della storia dell’arte. Si possono ammirare in mostra diverse rivisitazioni di opere, note e meno note, di artisti del calibro di Rembrandt, Turner, Rubens, Picasso e Caravaggio.

Bertolini ha sottolineato che la sua intenzione era proprio quella di rendere omaggio ai grandi, al loro genio e al loro talento. Di fronte ad un pubblico incuriosito ed affascinato, il giorno dell’inaugurazione  la curatrice Tiziana Cordani, ha dato il benvenuto a tutti i presenti spiegando l’importanza del ritorno di Bertolini “in questo elegante spazio espositivo in centro città”.  Cordani ha proseguito spiegando le ragioni di una mostra dal titolo “OMAGGIO AL GENIO PERENNE”: “Questa è, almeno in parte, l’intima ragione di un lavoro di ricerca assai sensibile ed intenso che ha condotto il pittore cremonese Angelo Bertolini a proporre una originale raccolta di immagini, particolari, scorci desunti dalle opere di alcuni tra i più grandi artisti del passato, le cui geniali invenzioni, estetiche e tecniche, hanno segnato il percorso artistico che conduce alla contemporaneità. Come in un grande album di memorie, l’artista di oggi inanella volti e luoghi, animali e oggetti che lo hanno colpito, vorrei dire incantato, nei quadri dei maestri sulla cui osservazione si è andata formando la cultura visiva alla quale ha attinto negli oltre cinquant’anni di attività pittorica….. Non si confronta l’artista di oggi con il Maestro del passato, s’inchina al genio ma, facendolo, lo fa suo e lo consegna ad una esperienza nuova e originale, lo consegna alla modernità”.

La mostra, nello spazio espositivo di Cremonabooks (largo Boccaccino 14), rimarrà allestita fino a domenica 20 ottobre.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Compagni

    Neanche al tempo dell’unione sovietica scrivevano un articolo del genere… ma nemmeno alla provincia di zanolli hanno tanta voglia di far ridere i polli…alla cacciatora.

  • Elisa

    Meglio farsi un viaggio ad ammirare gli originali o anche vederli in foto, piuttosto che impoveriti da “rivisitazioni” senza vita…

    • Elena

      Angelo non ha certo la presunzione di eguagliare i grandi Artisti (con la A maiuscola)… Questa serie di pastelli è solo il suo modesto modo di “ringraziarli” visto che è proprio osservando i loro capolavori che è diventato un artista (con la minuscola… se vuoi…).