Commenta

Forum Terzo Settore, rinnovato Coordinamento

forum

Il Forum Provinciale del III Settore, in una partecipata Assemblea straordinaria tenutasi venerdì 11 ottobre, ha rinnovato il proprio Coordinamento ed introdotto importanti modifiche allo Statuto. Dopo la relazione della coordinatrice  Daniela Polenghi, che ha dato conto dell’importante percorso di rinnovamento e di assunzione di ruolo e responsabilità compiuto nei tre anni di mandato del coordinamento uscente, oltre che della notevole quantità di iniziative, documenti, interlocuzioni istituzionali messi in campo, l’Assemblea ha affrontato il tema delle modifiche allo Statuto. Queste modifiche, necessarie per adeguare Il Forum Provinciale alle indicazioni nazionali e Regionali, hanno avuto come focus la modifica dell’articolo riguardante la composizione del Coordinamento. “Prendendo atto dell’organizzazione territoriale dei Forum – ha spiegato Daniela Polenghi – che vede la presenza di 3 Forum territoriali collegati ai Distretti ed ai Piani di Zona e di un Forum Provinciale, si è ragionato della necessità di avere un luogo comune di confronto ed elaborazione sul modello di società e di welfare, sul tema dei diritti di cittadinanza, sulla valutazione delle proposte politiche nazionali, regionali e locali, sul ruolo e la rappresentanza del III Settore: insomma uno strumento di pensiero comune che valorizzi i saperi e le conoscenze dei territori e dia valore alla loro autonomia”. Si è quindi deciso che i Portavoce dei Forum Territoriali che lo vogliono, facciano parte di diritto del Coordinamento Provinciale. La modifica è stata votata all’unanimità. Si è poi passati all’elezione del nuovo coordinamento, secondo un criterio che valorizzi le associazioni di livello provinciale o sovracomunale dando però anche spazio a temi specifici come l’immigrazione e la promozione sociale. Con voto unanime fanno parte del nuovo coordinamento i rappresentanti di ACLI, ARCI, UISP, Coop. Carità e Lavoro (CARITAS Diocesana), Donne Senza Frontiere, Immigrati Cittadini, Associazione Città dell’Uomo; AUSER sarà rappresentata dal Portavoce del Forum Cremonese.
“Un Coordinamento che crediamo forte e rappresentativo, rafforzato dal livello territoriale”, ha commentato Daniela Polenghi, rinnovata nell’incarico di coordinatrice.
Il primo appuntamento per tutte le Associazioni è per sabato 19 ottobre alle ore 11 quando, alla presenza delle Autorità cittadine, verrà presentata alla cittadinanza la Sala Forum di via Speciano, diventata dopo la nuova Convenzione con il Comune di Cremona, luogo aperto alle Associazioni ed alla cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti