Commenta

Lotta al riciclaggio, segnalate oltre 200 operazioni sospette nel 2012

riciclaggio-evid

Oltre 200 segnalazioni di operazioni sospette effettuate con il denaro. Più di 120 nel secondo semestre. Sono i numeri relativi a Cremona, nel 2012, che arrivano dall’ultimo rapporto dell’Uif, l’Unità di informazione finanziaria nazionale, istituita nel 2008 presso la Banca d’Italia. Sono stati resi noti un paio di giorni fa nel corso del convegno “Il ruolo delle banche nella lotta al riciclaggio”, organizzato a Milano, nello studio legale La Scala. In totale il numero di segnalazioni di operazioni sospette (sos) in Italia sono state 67.047, in crescita del 36,6 per cento rispetto all’anno prima. Nel secondo semestre, 32.751 (il 73,4 per cento delle quali giunte da istituti bancari e il 17,8 per cento da poste). Le rilevazioni, fatte da operatori finanziari e non, vengono eseguite attraverso mezzi differenti (rilevazione sportello, nel 67,6 per cento dei casi; controllo strutture centrali nel 13,5 per cento dei casi; rilevazione sistemi automatici nel 10,4 per cento dei casi; comportamento sospetto nel 5,1 per cento dei casi e altri modi nel 3,4 per cento dei casi). Un aiuto per l’autorità giudiziaria e gli organi di vigilanza.

Trend in crescita in Lombardia per le segnalazioni sospette relative a possibile riciclaggio di denaro: da 7.805 a 8.778 tra 2010 e 2011. Fino ad arrivare alle 12.171 del 2012. Si parla del 19 per cento del totale italiano: è la regione più attiva da questo punto di vista, seguita da Lazio e Campania (entrambe al 12 per cento).

Nell’area regionale, complessivamente, le cosiddette sos (che comprendono rischio riciclaggio e rischio finanziamento al terrorismo) sono arrivate nel 2012 a 12.315 (come detto 12.171 riguardano il riciclaggio). A Milano 6.014 sos (nel secondo semestre 3.018), a Brescia 2.182 (1203 nel secondo semestre), a Bergamo 790 (secondo semestre: 349), Monza e Brianza arriva a 715 (322 nel secondo semestre), a Varese 656 (338 nel secondo semestre), a Mantova 465 (234 nel secondo semestre), a Como 462 (secondo semestre: 232), a Pavia 336 (182 nel secondo semestre), a Lecco 255 (136 nel secondo semestre), 226 a Cremona (121 nel secondo semestre), a Lodi 149 (72 nel secondo semestre), e a Sondrio 65 (34 nel secondo semestre).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti