Commenta

Da Cremona in anticipo, a Milano con 20 minuti in più: disagi sui treni

centrale

Ritardi sulla linea Mantova-Cremona-Milano in mattinata. I due treni di punta hanno accumulato entrambi 20 minuti di ritardo. Il 2648 (ore 6.58) è arrivato in anticipo alla stazione di Cremona, per poi rallentare da Codogno in poi, arrivando in centrale alle 8.29 anziché alle 8.10. Stessa situazione per il 2650 delle 7.33 che ha registrato 20 minuti al termine della corsa. I pendolari cremonesi hanno lamentato ritardi costanti sulle linee di punta della mattina che creano non pochi disagi a chi prende il treno per andare al lavoro o all’università. Altro tasto dolente, la disinformazione. Sempre dai viaggiatori è arrivata la critica, anche nella mattinata odierna, riguardante la mancata presenza di personale a bordo treno per comunicare la variazione di programma del treno, ovvero l’effettuazione delle fermate straordinarie di Casalpusterlengo e Secugnago. Disagi anche sui convogli successivi ‘per guasto rilevato dalle apparecchiature di sicurezza di un treno della direttrice’, avvisa Trenord su Twitter. I ritardi sono stati anche causati da un investimento tra le stazioni di Lambrate e Centrale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti