3 Commenti

Seconda lingua scuola infanzia, iniziativa Toninelli

bilinguismo

Introduzione del plurilinguismo nella scuola dell’infanzia. L’emendamento, inserito nel decreto istruzione, votato all’unanimità dalla Camera dei Deputati è stato firmato da Danilo Toninelli, parlamentare 5 stelle cremasco. “Un successo storico – scrive Toninelli in un comunicato stampa – che pone una norma di principio che in pochi anni, se correttamente attuata dal Miur, verdrà nascere la prima generazione bilingue. La soddisfazione è immensa: proviamo a pensare ai nostri figli di 7/8 anni che parlano una seconda lingua accanto a quella madre, daremmo loro un notevole aiuto in vista di una società sempre più globale. E’ scitnificamente provato che la meccanica cerebrale di un bimbo tra i 3 e i 7 anni è impostata per un bilinguismo innato: in pratica i bambini possono apprendere giocando una seconda lingua come la prima. Ma non basta: è anche provato scientificamente che tutto ciò potrà migliorare le capacità di apprendimento generali dei nostri bimbi e tutto ciò dovrà avvenire all’interno dell’ambiente scolastico che è il canale prediletto per l’apprendimento della seconda lingua”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • piergiorgio

    che stronzata in nome della globalizzazione obbligatoria…….
    EVVIVA IL DIALETTO, ABBASSO L’INGLESE

  • Piergiorgio non è mai uscito dall’ uscio della sua cascina e quindi non sa che fuori il pianeta è molto grande e si fanno tante altre cose che spargere il becchime per le sue galline!

  • elia sciacca

    complimenti Toninelli visto che siamo in un paese dove il 95 % non è in grado di parlare nemmeno una lingua straniera