Politica
Commenta8

Ecco i cremonesi nella convenzione nazionale Pd

Lunedì sera si è tenuta la convenzione provinciale del Partito democratico, con il compito di ratificare i risultati emersi dai congressi dei circolo e votare la proposta di lista dei delegati che parteciperanno alla convenzione nazionale di domenica 24 novembre che, per la provincia di Cremona, sono cinque. Per quanto riguarda i risultati, ricordiamo che i votanti sono stati 941 su 1860 aventi diritto, pari al 50,50%. Cuperlo ha ottenuto 426 voti pari al 45,91%, Renzi 370 voti pari al 39,87%, Civati 125 voti pari al 13,37% e Pittella 7 voti pari allo 0,75%. Pertanto i delegati alla convenzione nazionale sono stati ripartiti nel seguente modo: 2 per la mozione Cuperlo, 2 per la mozione Renzi e 1 per la mozione Civati. I delegati, votati all’unanimità, sono Roberto Galletti e Teresa Caso per la mozione Cuperlo, Francesca Pontiggia e Gianluca Savoldi per la mozione Renzi e Vittore Soldo per la mozione Civati. La convenzione provinciale è stata molto partecipata. Oltre ai 120 delegati erano presenti anche altri iscritti, portando la partecipazione a circa 170 presenti. La serata, introdotta dal segretario provinciale Matteo Piloni con una breve relazione sia sui dati dei congressi, ma soprattutto sul contesto nazionale e sugli appuntamenti locali, a partire dalle amministrative del prossimo anno, è proseguita con l’intervento dei 3 referenti dei comitati provinciali, lasciando poi lo spazio al dibattito. Ora l’appuntamento è con le primarie dell’8 dicembre, per le quali la macchina organizzativa è già al lavoro con l’obiettivo di conferma dei 100 seggi organizzati lo scorso anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti